Ancora 5 minuti, lo short film di Lucio Laugelli

0

img_8282

Diamo voce ad un giovane regista italiano originario di Alessandria, che si sta affermando a grandi falcate nella cinematografia italiana. Lucio Laugelli con Ancora 5 minuti continua il suo viaggio di sperimentazione, confezionando un short film intenso, lodevole e di grande impatto.

 Già coautore de La Conseguenza di Te e di numerosi altri prodotti diffusi grazie alla piattaforma di Youtube, Ancora 5 minuti risulta essere il lavoro più prestigioso del regista che con un cast di grande respiro ed una colonna sonora melanconica, porta a compimento un progetto sui generis ma che non passa sicuramente inosservato. Prodotto dalla Stan Wood Studios dove lo stesso regista figura tra i soci fondatori e la Middle Crossing Production, Ancora 5 minuti è nato grazie ad una ben mirata campagna di  crowdfunding su Eppela, il sito internet italiano leader nella gestione del fundraising dal basso. Tutto questo ha dunque permesso al regista ed  alla troupe, di mettere mano ad un progetto fresco e nuovo, ed inscenare un racconto pulito sulle casualità della vita, supportato da un’ambientazione minimalista ed una regia quasi etera. Ancora 5 minuti quindi colpisce nel segno, e nonostante la sua breve durata, si ritaglia un piccolo spazio in un settore che sta prendendo piede sul web – quello dei short movie – che tanto piace ai giovani. Nel Bel Paese dove molti sono gli aspiranti registi e sceneggiatori che cercano di farsi strada, il nuovo lavoro di Lucio Laugelli ha le carte in regola per diventare un prodotto di spicco all’intero dello sconfinato panorama telematico italiano.

[adsense]

Il cast è composto da: Romina Pierdomenico, seconda a Miss Italia 2012, conduttrice per Rai Gulp, Rai 1 e Rai 2, Antonio Carletti, attore teatrale, collaboratore di RadioRai e Rai 5, e con la partecipazione straordinaria di Sergio Pappalettera, fondatore dello Studio Prodesign; la toccante colonna sonora, Mezze Verità, è eseguita da Giovanni Caccamo un giovane cantautore già sotto contratto con la Sony e scoperto dal grande Battiato.

img_8411

Abbiamo inoltre scambiato quattro chiacchiere con il regista che ci racconta com’è nato il progetto ed illustra i suoi prossimi progetti.

Com’è nata l’idea di questo Short Film? 

“L’idea di “Ancora cinque minuti” nasce davanti ad una puntata di Mad Men. Uno dei protagonisti invoca cinque minuti alla propria amante. Da lì ho cominciato a pensare a quante volte diciamo nella vita quella frase”

Hai avuto difficoltà nel realizzarlo? Raccontaci qualche aneddoto

“Sia in pre-produzione che durante i due giorni di set tutto è filato liscio. Anche in fase di montaggio non sono sorti grossi problemi (a parte qualcuno logistico: il film è stato montato in parte a Torino, in parte ad Alessandria e colorato, infine, a Roma). La campagna di crowdfunding è stata molto impegnativa e faticosa, così come lo sono stati i giorni di lavorazione. Un aneddoto in particolare? Federico Braconi (che collabora da sempre con la nostra casa di produzione, la Middle Crossing) è un tifoso sfegatato dell’AS Roma e ci ha chiesto di organizzare il piano di lavoro anche in base alle partite della sua squadra”

Progetti per il futuro?

“Quest’estate scriverò la sceneggiatura per un lungometraggio. Poi, se tutto va per il verso giusto, nel 2015 lo giro”.

 

Carlo e' un giovane ragazzo di Caserta cresciuto a pane libri, cinema e serie tv. Confusionario, autocritico ed affidabile, ha fatto delle sue passioni un lavoro e quest'ultima collaborazione, e' la riprova dell'irrefrenabile voglia di scrivere e parlare di tutto ciò che riguarda la cultura pop moderna. Per comunicati, info e news scrivete a c.lanna@dituttounpop.it