Ascolti record per Roberto Benigni e I dieci comandamenti. Ma la finale di XF8 vince sui social!

0
Ascolti record per Roberto Benigni e I dieci comandamenti

Ascolti record per Roberto Benigni e I dieci comandamenti.

E’ andata in onda ieri sera la prima puntata, delle due previste, de “I dieci comandamenti” di Roberto Benigni. Lo spettacolo andato in onda su Rai1, aveva creato nei giorni precedenti tanta curiosità ed infatti, il numero dei telespettatori, che ha seguito lo spettacolo, certifica, senza dubbio, un successo forse atteso e che è arrivato senza troppe sorprese. E’ cosa certa: quando in video tornano Benigni, Celentano e……allora i risultati arrivano. Ieri sera, i telespettatori che hanno seguito lo show, sono stati pari a 9.104.000 con uno share medio del 33,22%.

[adsense]

Una manna dal cielo per la casse della Rai che però, nonostante potesse sfruttare appieno la cosa, ha deciso di mandare in onda soltanto quattro break: “Lo show non sarà interrotto da spot, ma Rai Pubblicità ha pianificato quattro break come ‘evento Benigni’, uno in testa, una dopo una breve anteprima, uno alla fine del monologo, che durerà un’ora e mezza, e l’ultimo in coda al Tg1 di due minuti che seguirà I dieci comandamenti“.

Altro risultato, anche se non così esaltante, trattandosi di uno show di questo portata, è stato registrato sui social. La maggior parte delle persone che hanno scritto o condiviso il proprio pensiero sui social si è dichiarata entusiasta dello show.

I dieci Comandamenti Benigni Social

Quello che però colpisce è il numero di messaggi arrivati. Se si considera, visto che siamo freschi di argomento, la finale di #XF8 ( X Factor 8), il numero dei messaggi sui social, dello spettacolo di Benigni, fanno tanto sorridere.

XF8 Scial Finale

Numeri bassi, rispetto allo show andato in onda su Sky Uno la cui finale ha raccolto due milioni di telespettatori.

Post ( 15,7 K contro i 309, 1 k di X Factor), Utenti Unici ( 8,1 K contro 57,7K di X Factor), Uniqhe Impression (13,9 M contro 58,5 M di X Factor).

E’ vero che si tratta di due show completamente diversi e destinati ad un pubblico diverso. Se dovessimo valutare il numero di condivisioni sui social e l’interesse mostrato, per lo più dal pubblico giovane che, mangia pane e social quotidianamente, l’evento di Roberto Benigni, sarebbe un flop. X Factor nonostante i 2 milioni milioni di telespettatori, che sono meno di un quarto dello show di Benigni, ha stracciato, quadruplicando e anche più, i numeri suo social. Ha senso quindi raccogliere una platea di 9 milioni di telespettatori e passare inosservati sui social, che è lo strumento accessibile alle masse per creare discussioni? Oppure dobbiamo dedurre che Sky, a differenza della Rai e, forse anche Mediaset, è la tv dei millenials, cioè la generazione del nuovo millennio e che la Rai sia oramai la tv del pubblico più adulto?

A questo punto sorge spontanea una diversa considerazione: “conviene definire il successo di una trasmissione sfruttando il discorso social o, come in questo caso, diventa un’arma a doppio taglio?”

Classe 1983. Nonostante gli studi prettamente scientifici, Liceo Scientifico prima e Facoltà di Ingegneria dopo, ho continuato a coltivare quelle che sono le mie vere passioni, facendo emergere, tra le altre cose, un lato artistico. Le mie giornate durano in media 19 ore, escludendo le ore di sonno. Appassionato di tv (talent e reality in primis), serie tv e teatro, ho collaborato con diversi blog televisivi: InsideTv, Magazinet e Teleblog, pubblicando il Volume #0 di "UN ANNO CON IL SERIAL CLUB".