Ascolti USA lunedì: Supergirl in forte calo dopo il crossover

0
Supergirl

Ascolti USA lunedì: forte calo di Supergirl dopo il crossover con The Flash. Sostanzialmente stabili le altre serie tv in onda negli altri canali.

Una serata abbastanza normale per le serie tv in onda sulle reti in chiaro, con Supergirl che subisce il calo più importante della serata, calo direi molto scontato visto che l’episodio precedente era cresciuto a causa del crossover con The Flash. Un crossover che quindi è servito soltanto a gonfiare gli ascolti di quell’episodio, visto che il pubblico è tornato subito alle sue abitudini nell’episodio successivo. Vediamo quindi gli ascolti USA lunedì 11 aprile:

Ascolti USA mercoledìSu CBS la serata parte con un nuovo episodio di Supergirl che registra un 1.3 di rating e 6.2 milioni di spettatori, in linea con gli episodi “normali” ma in calo di ben quattro decimi rispetto al crossover di due settimane fa. Stabile invece Scorpion che registra un 1.6 di rating. Cresce di un decimo NCIS: Los Angeles, che registra un 1.3 di rating.

Ascolti USA giovedìSu NBC, dopo una puntata di The Voice in calo (2.2 di rating), Blindspot cresce di un decimo registrando un 1.4 di rating (che probabilmente diventerà un 1.3 di rating nei finali, visto il trend delle settimane precedenti.)

Ascolti USA domenicaAscolti USA martedìSu FOX in calo entrambe le serie Warner, con Gotham e Lucifer che registrano rispettivamente un 1.2 di rating e 3.7 milioni di spettatori  e un 1.1 di rating e 3.5 milioni di spettatori, in calo di un decimo. Su ABC un nuovo episodio di Castle registra un 1.1 di rating, restando stabile.

Ascolti USA lunedìNon commentiamo i dati di The CW, che trasmetteva nuovi episodi di Jane the Virgin e Crazy Ex-Girlfriend, visto che nel mercato di Chicago è andata in onda partita di baseball che ha gonfiato i dati delle due serie tv, che quindi subiranno sicuramente dei cali nei dati finali.

Ascolti USA lunedì

Dire che amo le serie tv è abbastanza scontato visto che sono qui, è una passione che ormai è diventata quotidianità e che si è allargata pian piano, passando da 4-5 serie a circa 80 serie durante l'anno (ma saranno di più). Scrivo per passione, e soprattutto scrivo per dar sfogo alla mia ossessione per gli ascolti e le previsioni di rinnovo delle serie tv, ma questo lo sapete già. Per info: d.allegra@dituttounpop.it