Bastianich: Restaurant startup – Il nuovo programma con il giudice “cattivo” di MasterChef Italia!

0

 “Bastianich: Restaurant startup”:

L’appuntamento settimanale con Joe Bastianich raddoppia: non solo di giovedì con MasterChef Italia ma, da questa sera, anche di mercoledì.

Prima dell’inizio della quarta stagione di MasterChef Italia le cucine, di tutto il mondo, hanno tremato! Fu annunciato, attraverso un comunicato stampa che Joe Bastianich, il giudice più discusso per i suoi metodi ma soprattutto più simpatico, viste le sue espressioni linguistiche, nature al 100%, avrebbe abbondato la versione americana di uno dei programmi più riusciti degli ultimi anni: MasterChef America.

(clicca qui per maggiori informazioni)

[adsense]

Da quel momento, nonostante le rassicurazioni e la volontà da parte di Joe Bastianich di continuare a collaborare e a lavorare nelle trasmissioni italiane, le voci su Twitter e sul web si sono rincorse: abbandonerà o non abbandonerà?

Quello che sappiamo di sicuro è che Skyuno ne sa una più del diavolo e, sfruttando la scia positiva di Joe Bastianich ha pensato bene di mandare in onda, da questa sera, un nuovo programma, da come si legge in questo comunicato:

Il giudice più temuto di MasterChef Italia, infatti, ha all’attivo ventiquattro ristoranti italiani in giro per il mondo, da Los Angeles a Hong Kong, ed è proprio grazie  a tutta  la sua esperienza che lo vedremo, a partire dal 7 gennaio, nel suo nuovo programma “Bastianich: Restaurant startup”. In prima tv assoluta,  ogni mercoledì con un episodio andremo alla andremo alla ricerca di un nuovo concetto di ristorazione“.

Bastianich: Restaurant startup – il meccanismo della trasmissione!

I concorrenti del programma si presentano con una grande idea di business per un ipotetico ristorante e, divisi in due squadre, la espongono a Joe Bastianich e allo chef Tim Love, nella speranza di avere il loro appoggio e di ottenere quindi un investimento economico per rendere concreto il loro progetto. Soltanto il team con la proposta più forte e credibile avrà la possibilità di passare alla fase successiva e di mettere in pratica il proprio sogno: in trentasei ore la squadra dovrà dunque allestire un vero ristorante a partire da uno spazio vuoto, con un budget minimo ma potendosi avvalere dei consigli della pasticcera Waylynn Lucas.

I concorrenti capiranno presto che non conterà soltanto la qualità del cibo per aggiudicarsi l’investimento e dovranno dunque elaborare, oltre a un menù coerente, un’efficace campagna di branding e un business plan incisivo. Una volta aperto al pubblico, il ristorante verrà visitato e valutato da Bastianich e Love che potranno formulare un’offerta oppure bocciare completamente l’idea.

Successo o Flop?

La presenza di Joe Bastianich è sicuramente un vantaggio e un certificato di qualità non indifferente. Il popolo di Twitter siamo sicuri che seguirà con entusiasmo almeno la prima puntata: la curiosità e la speranza di vedere Joe Bastianich in qualche situazioni divertente la faranno da padrona.  Il problema potrebbe però essere il doppiaggio! Trattandosi, di un programma americano e con concorrenti non italiani, si rischia di perdere questo effetto come per esempio accade in MasterChef America. Bisognerà aspettare quindi la giornata di domani per capire se il pubblico di Skyuno avrà o meno apprezzato il programma.

Classe 1983. Nonostante gli studi prettamente scientifici, Liceo Scientifico prima e Facoltà di Ingegneria dopo, ho continuato a coltivare quelle che sono le mie vere passioni, facendo emergere, tra le altre cose, un lato artistico. Le mie giornate durano in media 19 ore, escludendo le ore di sonno. Appassionato di tv (talent e reality in primis), serie tv e teatro, ho collaborato con diversi blog televisivi: InsideTv, Magazinet e Teleblog, pubblicando il Volume #0 di "UN ANNO CON IL SERIAL CLUB".