“Caduta Libera”: Gerry Scotti e le diaboliche botole tornano da domani su Canale 5.

0

Tornano le diaboliche botole di “Caduta Libera”: Il quiz show condotta da Gerry Scotti torna da domani su Canale 5 e, nella prima puntata, giocheranno i VIP.

Dopo il successo riscosso la primavera scorsa, da lunedì 4 gennaio 2016, alle ore 18.45, torna su Canale 5Caduta Libera”, il preserale condotto da Gerry Scotti e prodotto da Endemol Italia.

Per questa nuova edizione, il game show si presenta all’appuntamento con un grande studio ipertecnologico, ricco di luci ed effetti spettacolari. 

Lunedì 4 gennaio si partirà con una puntata speciale. A “Caduta Libera” giocheranno undici personaggi del mondo dello spettacolo. E, nel corso della stagione, ci saranno anche altre puntate speciali che vedranno personaggi famosi cimentarsi nel gioco per una buona causa. Il montepremi vinto andrà a sostegno dei progetti di La Fabbrica del Sorriso 2016. 

Il meccanismo è semplice. Un concorrente è al centro dello studio, posizionato su di una botola pronta ad aprirsi e a farlo precipitare alla prima risposta sbagliata. Dieci sfidanti lo circondano sistemati su dieci botole identiche.

Il concorrente, di volta in volta, sceglie un avversario da sfidare. Ad ogni risposta errata la botola si apre e il concorrente cade nel vuoto, scomparendo letteralmente dal gioco.

Quest’anno il programma introduce delle novità che rendono la gara ancor più entusiasmante.

Innanzitutto torna la figura del Campione che da tanto mancava nei quiz. Il vincitore di Caduta libera, infatti, potrà tornare nelle puntate successive per difendere il suo titolo.

Inoltre, il gioco finale diventa ancor più avvincente. Il concorrente avrà a disposizione 3 minuti per rispondere a 10 domande e potersi aggiudicare fino a 300.000 euro.

“Caduta Libera”, basato sul format israeliano “Still Standing”, è andato in onda in 12 paesi del mondo. Tra questi: Cina, Stati Uniti Spagna e Belgio.

Le diaboliche botole sono per molti ma non per tutti. I concorrenti, per poter partecipare, devono avere meno di 55 anni, pesare meno di 100 chili e non soffrire di cuore o di mal di schiena e, infine, gioco bandito per le patite del tacco 12. A Caduta Libera si gioca in “ballerine”.

Classe 1983. Nonostante gli studi prettamente scientifici, Liceo Scientifico prima e Facoltà di Ingegneria dopo, ho continuato a coltivare quelle che sono le mie vere passioni, facendo emergere, tra le altre cose, un lato artistico. Le mie giornate durano in media 19 ore, escludendo le ore di sonno. Appassionato di tv (talent e reality in primis), serie tv e teatro, ho collaborato con diversi blog televisivi: InsideTv, Magazinet e Teleblog, pubblicando il Volume #0 di "UN ANNO CON IL SERIAL CLUB".