Castle 9 e Supergirl 2: i rumors sullo stato del rinnovo da parte di ABC e CBS

0
Supergirl e Castle

Castle e Supergirl: due serie in bilico per CBS e ABC, dove ridurre i costi di produzione è la priorità per ricevere un ordine. Tutti i rumors e le chiacchere sullo stato delle serie.

Più si avvicina la settimana degli upfronts, che si terranno a New York dal 16 al 19 maggio per i canali in chiaro, più cresce l’urgenza di portare al termine eventuali negoziazioni da parte dei canali che vogliono ordinare nuove stagioni delle proprie serie. Ed è proprio il caso di Castle, per cui ABC è quasi arrivata a una soluzione finale, dopo lo shock subito dai fan che non vedranno più Stana Katic nei panni della detective Beckett nell’eventuale nona stagione.

Castle 9Ma veniamo a noi, secondo Deadline ABC deve prendere una decisione per Castle entro oggi, e contestualmente deve anche decidere quale dei due finali, appositamente realizzati dalla produzione in base al rinnovo della serie, mandare in onda il prossimo 16 maggio. La cosa certa è che il finale sarà l’ultimo episodio in cui apparirà Stana Katic. Secondo queste indiscrezioni, Nathan Fillion avrebbe già firmato per una nona stagione, stessa cosa vale per Seamus Dever e Jon Huertas. Quindi un rinnovo per una nona stagione, possibilmente di 13 episodi, è quasi certo, la risposta definitiva probabilmente arriverà nelle prossime ore. Inoltre ABC sta anche valutando i nuovi pilot, e la decisione potrebbe essere influenzata anche dalla qualità delle nuove serie tv in produzione, anche se è poco probabile che ABC, dopo che ha creato tutto questo trambusto per ridurre i costi della serie, decida per una cancellazione.

Warner Bros considera di spostare la produzione di Supergirl a Vancouver

SupergirlPassiamo invece da CBS, dove in queste si deve decidere sul futuro di quasi tutte le serie al primo anno, tra cui Supergirl. Secondo Deadline, Warner Bros, che produce la serie, starebbe considerando seriamente di spostare la produzione da Los Angeles a Vancouver, per la prossima stagione. A quanto pare è stato sentito anche il cast della serie, che ovviamente non si è dimostrato molto felice della possibilità di trasferirsi a Vancouver, ma è una possibilità molto concreta visto che se CBS ordinasse una seconda stagione, pretenderebbe una riduzione del costo della licenza, di conseguenza Warner Bros per accettare deve ridurre i costi della serie. Inoltre la serie non ha potuto usufruire dei finanziamenti statali forniti dalla California, cosa che ha avuto un impatto notevole sui costi di produzione già alti.

Nel caso CBS non fosse interessata alla serie, Warner Bros avrebbe anche intenzione di proporla a altri network, si è anche parlato di The CW, anche se alcune fonti, pur ammettendo che ci sono state delle discussioni a riguardo, hanno dichiarato che non è una possibilità concreta. Alcuni pensano anche a Hulu, in questo modo il servizio streaming avrebbe il suo universo di supereroi come ha già fatto Netflix con le serie Marvel. In tutti questi casi, lo spostamento della produzione a Vancouver sarebbe necessario.

Si tratta quindi di speculazioni pre-upfronts da prendere con le pinze, e non resta quindi che attendere novità ufficiali da parte dei rispettivi network. Notizie che potrebbero anche arrivare nei prossimi giorni.

Upfronts 2016

Dire che amo le serie tv è abbastanza scontato visto che sono qui, è una passione che ormai è diventata quotidianità e che si è allargata pian piano, passando da 4-5 serie a circa 80 serie durante l'anno (ma saranno di più). Scrivo per passione, e soprattutto scrivo per dar sfogo alla mia ossessione per gli ascolti e le previsioni di rinnovo delle serie tv, ma questo lo sapete già. Per info: d.allegra@dituttounpop.it