#SDCC | Prison Break: trailer e anticipazioni dal Comic-Con

1
Prison Break Comic Con

#SDCC – Prison Break: un trailer e una scena inedita dal pilot della serie limitata che andrà in onda su FOX nel 2017

Nell’anno dei revival, particolarmente atteso è quello di Prison Break, che andrà in onda nel 2017 su FOX. Al Comic-Con si è tenuto un panel di discussione in cui erano presenti Dominic Purcell, Wentworth Miller, Sarah Way Callies e Robert Knepper insieme al produttore Vaun Wilmott. Durante il panel è stato rilasciato anche uno sneak peek dal pilot della serie limitata che sarà composta da 9 episodi e di cui è stato prodotto ancora solo il pilot. Iniziamo con un trailer:

 

Ecco i punti salienti dal panel di Prison Break:

  • Si è parlato dei tatuaggi di Michael: “ha un nuovo set di tatuaggi che sono rilevanti per lo svolgimento della storia, ma non hanno la stessa funzione di quelli precedenti.” Ha dichiarato Miller.
  • Miller ha poi comparato il personaggio di Michael con quello di Snart che ha interpretato nell’universo DC Comics di The CW: “non credo che Snart e Michael andrebbero d’accordo, anche perchè Snart non va d’accordo con nessuno.” La Callies invece pensa che Sara Tancredi non riuscirebbe a sopravvivere in un’apocalisse zombie.
  • Si è anche parlato dell’incidente sul set che ha coinvolto Purcell, che ha causato un ritardo della produzione di due settimane, visto che l’attore è stato colpito in pieno da una parte del set che è ceduta. Parcell ha ringraziato tutti per il sostegno, dalla sua fidanzata, al cast, ai produttori e alla casa di produzione: “è stato uno shock ovviamente. Dominic è come un fratello per me,” ha dichiarato Miller.

Il nuovo Prison Break racconterà un’argomento molto importante: il terrorismo. La serie infatti è ambientata in Yemen dove Michael stava collaborando con l‘ISIS e l’ISA, dopo un periodo di collaborazione Michael si è poi rifiutato di collaborare quindi è stato l’hanno mandato in prigione per fargli cambiare idea. Paul Scheuring, il creatore della serie, si è occupato della sceneggiatura di tutti gli episodi.

Ecco la scena anticipata in apertura:

Dire che amo le serie tv è abbastanza scontato visto che sono qui, è una passione che ormai è diventata quotidianità e che si è allargata pian piano, passando da 4-5 serie a circa 80 serie durante l'anno (ma saranno di più). Scrivo per passione, e soprattutto scrivo per dar sfogo alla mia ossessione per gli ascolti e le previsioni di rinnovo delle serie tv, ma questo lo sapete già. Per info: d.allegra@dituttounpop.it
  • isa

    Continuo a pensare che non se ne sentiva il bisogno…