CSI: Cyber su Raidue dall’8 marzo a pochi giorni dal debutto USA

0

CSI: Cyber su RaiDue la domenica sera dopo NCIS

Ogni tanto anche la tv generalista regala anteprime assolute e in quasi contemporanea ai propri telespettatori, di solito appannaggio delle diverse pay. Sarà invece RaiDue a mandare in onda da domenica 8 marzo alle 21.45, subito dopo una puntata inedita di NCIS (altra anteprima assoluta targata Rai) CSI: Cyber, novità targata CBS partita mercoledì scorso sul canale USA.

[adsense]

CSI: Cyber – La Trama

james-van-der-beekCome si deduce facilmente, si tratta di un nuovo spinoff di CSI, che, dopo le varianti locali Miami e New York, decide di concentrare l’attenzione su una tematica molto attuale come il cyber crimine. Protagonista è l’agente Avery Ryan, interpretata dall’attrice Patricia Arquette (fresca premio Oscar per Boyhood), responsabile della divisione Cyber ​​Crime a Quantico, in Virginia. Le indagini ruotano attorno alla risoluzione di casi di cyber hackeraggio e di pirateria informatica. Nel cast tanti volti noti ai fan delle serie tv: James Van Der Beek (Dawson’s Creek) che interpreta l’agente speciale dell’FBI Elijah Mundo, Charley Koontz (Community), nel ruolo dell’agente Daniel Grummitz, Peter MacNicol (Ally McBeal) che sarà il supervisore di Avery, Shad Moss, che interpreta l’hacker Brody Nelson e anche Luke Perry (il Dylan di Beverly Hills 90210 e l’incontro Dawson-Dylan vale la visione) nel ruolo di Nick Dalton, un ex agente dell’FBI, che sa molte cose sul passato di Avery e che a causa di un litigio, decide di mettersi in privato piuttosto che guidare l’unità informatica di Washington DC.

CSI: Cyber le reazioni USA

Partita lo scorso mercoledì sulla CBS la serie ha ottenuto oltre 10 milioni di spettatori nel totale del pubblico USA, ma uno scarso 1,8 sul fronte del rating ovvero del pubblio tra i 18 e i 49 anni considerato il più pregiato dai pubblicitari e dagli responsabili di rete. Chi frequenta il nostro sito e segue i nostri appuntamenti con gli ascolti USA sa bene come l’attenzione sia più rivolta al dato dei rating piuttosto che a quello del totale degli spettatori. E i rating sono un “problema” per la CBS che ha tradizionalmente un pubblico adulto e i numeri alti nei totali degli spettatori, spesso si accompagnano a dati di rating più bassi. Per fare un paragone NCIS tocca i 17 milioni di spettatori ma con rating che non superano il 2,5, mentre per es Scandal raggiunge il 3,0 ma con 9 milioni di spettatori. In sintesi il debutto di CSI: Cyber è stato piuttosto mediocre e, anche se è ancora presto, il futuro della serie è tutto da decifrare. Considerando che già CSI era in bilico, avendo ricevuto un numero ridotto di episodi, il dubbio è se la prossima stagione televisiva il marchio CSI sarà ancora presente sulla tv americana.

CSI: Cyber – Curiosità

Come spesso accade quando si tratta di uno spinoff, la serie è fortemente legata alla serie principale. Peccato che per la complessa dinamica dei diritti nazionali, CSI vada in onda in prima tv pay su FoxCrime e successivamente su Italia Uno. Il backdoor pilot (ovvero un pilot inserito nella programmazione di un’altra serie) è andato in onda come un episodio della quattordicesima stagione di CSI, andato in onda lo scorso novembre su FoxCrime ma ancora inedito in chiaro. Non solo ma visto che in quell’episodio venne introdotto solo il personaggio della protagonista Avery Ryan, nella quindicesima stagione e nello specifico il sesto episodio The Twin Paradox è stato un secondo backdoor pilot in cui viene presentata l’intera squadra, episodio che in Italia è del tutto inedito e che è considerato il vero e proprio pilot della serie. Quindi curiosamente vedremo in chiaro prima la serie che i suoi due backdoor pilot.

 Guarda il promo di Raidue

 

 

Per andare da A a B passereste prima per C? Se si perchè? e D? Non rischia di offendersi se non gli facciamo nemmeno un saluto? Ma soprattutto, che razza di bio è questa? Siete sicuri di volere una biografia? Mi trovate su Fb/tw/G+/pinterest/instagram/linkedIn come Riccardo Cristilli, il modo più semplice per farvi i fa....ehm conoscermi meglio. Per comunicati, eventi, news sulle serie tv scrivete a r.cristilli@dituttoupop.it