Django Unchained – Possibile miniserie con le scene tagliate del film?

0

tarantino3

Fermi tutti! A Cannes è arrivato sua maestà Quentin Tarantino. Da poche ore sulla croisette in occasione del ventennale di Pulp Fiction – vincitrice della Palma d’oro nel 1994 e proiettato stasera al Cinéma de la Plage in 35mm – il noto cineasta statunitense ha subito concesso uno show alla stampa presente, rilasciando dichiarazioni alquanto significative.

Tra le innumerevoli dichiarazioni Tarantino si è soffermato a lungo su quello che potrebbe diventare il suo nuovo progetto televisivo, nato dalle ceneri della sua ultima fatica cinematografica Django Unchained. La pellicola, per ammissione dello stesso regista, è stata pesantemente tagliata, tant’è che il materiale tagliato ammonterebbe a circa 90 minuti.

Django-Unchained-wallpapers-1920x1200-4

“Ho circa 90 minuti di materiale inedito di Django. Che non è mai stato visto. La mia idea, francamente, è quella di montare le scene tagliate insieme in una versione di quattro ore di Django Unchained … Ma non vorrei rilasciarlo come un unico film. Vorrei tagliare le ore in capitoli. Come una miniserie in quattro parti e trasmetterlo su una televisione via cavo. Verrà trasmessa un’ora alla volta, ovvero ogni capitolo. Mi piacerebbe utilizzare tutto il materiale che ho, ma non voglio renderlo una prova di resistenza. Quindi vorrei una mini-serie. La gente le ama.”

Questo possibile progetto ha mandato in visibilio i milioni di fan del regista, tant’è che è già partito il toto-cabler su cui trasmettere la miniserie di Django Unchained. Nonostante tutto Tarantino ha l’abitudine di “pensare ad alta voce” discutendo possibili progetti che in gran parte non riescono a vedere la luce. Basti pensare a The Vega Brothers – una pellicola con John Travolta e Michael Madsen (una sorta di mix dei personaggi di Pulp Fiction e Reservoir Dogs) – e Kill Bill: The Whole Bloody Affair – un montaggio delle scene tagliate del primo e secondo film con protagonista Uma Turman – i quali non sono mai stati prodotti nonostante la grande emozione dei fan.

Beh, che dire... Amo le Serie tv, il Cinema e il Design... ah, anche mangiare, ma questo è un altro discorso. Scrivevo, scrivo e penso che continuerò comunque a farlo nonostante il tempo tiranno. Sono ovunque, in ogni sezione c'è del mio, come una pianta infestante in pratica. In passato, come molti colleghi presenti su dituttounpop, ho preso parte al progetto editoriale "Un anno con il Serial Club". Membro fondatore della #bandadellapellicola Non siate timidi e per comunicati, eventi, news scrivetemi! l.lemma@dituttounpop.it