E poi c’è Cattelan – Marco Mengoni, Geppi Cucciari per l’ultima puntata. Cattelan taglia i capelli.

0
Geppi Cucciari Indovina Chi? umano

 Marco Mengoni, Geppi Cucciari i protagonisti dell’ultima puntata di questa seconda edizione.

Decima puntata di questa seconda e fantastica edizione di #EPCC e, oltre al meraviglioso e bravissimo conduttore Alessandro Cattelan, i protagonisti indiscussi di questa ultima puntata sono stati Marco Mengoni e Geppi Cucciari.

Marco Mengoni, oltre a parlare del suo ultimo disco, si è esibito, con il padrone di casa, Alessandro Cattelan, in un fantastico mix di di canzoni. Lo scopo però era di cantare le canzoni al contrario:

Il momento però che ha veramente divertito è stata l’ospitata di Geppi Cucciari. La stessa era stata già ospite di #EPCC e di Alessandro Cattelan durante la prima edizione del programma e, anche in quella occasione, i due erano stati protagonisti di momenti divertenti. Questa sera, con l’ospitata di Geppi, è stato fatto un BIS in tutti i sensi e i due sono stati i protagonisti indiscussi di tante risate, dal momento che si sono scontrati in un gioco del passato ma in una rivisitazione particolare: l’Indovina Chi? umano. Un duo che ha funzionato, che funziona e speriamo che funzionerà.

[adsense]

Con questa decima puntata è calato il sipario sulla seconda edizione di #EPCC. Se la prima edizione voleva essere un esperimento e ci aveva convinto sin dalle prima puntata, in questa seconda edizione il programma di Cattelan e della sua squadra di autori, ha trovato una direzione giusta e un obiettivo: non ripetersi mai e stupire sempre con idee originali e innovative.

Alessandro Cattelan, prima di salutare e chiudere il programma ha voluto giustamente ringraziare chi ha lavorato con lui e per lui: “E’ finita una stagione e grazie a tutti quelli che mi hanno aiutato…grazie agli autori alla produzione agli sceneggiatori e agli Street Clerks. Torneremo? Chi lo sa….ci siamo divertiti e vogliamo ringraziarvi perché siete stati un pubblico eccezionale….vogliamo dedicarci una canzone augurandoci di vederci presto”. 

Classe 1983. Nonostante gli studi prettamente scientifici, Liceo Scientifico prima e Facoltà di Ingegneria dopo, ho continuato a coltivare quelle che sono le mie vere passioni, facendo emergere, tra le altre cose, un lato artistico. Le mie giornate durano in media 19 ore, escludendo le ore di sonno. Appassionato di tv (talent e reality in primis), serie tv e teatro, ho collaborato con diversi blog televisivi: InsideTv, Magazinet e Teleblog, pubblicando il Volume #0 di "UN ANNO CON IL SERIAL CLUB".