Edizioni Piemme, per l’estate 2 romanzi in rosa

0

Le Edizioni Piemme hanno preparato un’estate fresca e deliziosa per tutti gli amanti della lettura.Due sono infatti i romanzi da tenere d’occhio che, da inizio luglio, sono disponibili nelle liberei e store on-line. 

Il primo è ” So che ci sei” scritto dall’esordiente Elisa Gioia. Il romanzo alcuni anni fa è stato diffuso sul web dall’autrice stessa e, dopo aver ricevuto critiche positive e ben 7 mila download, le Edizioni Piemme hanno deciso di editare il manoscritto.

81MnPvBTtzL._SL1500_

 

Quello che si trova ora nelle librerie è un’edizione diversa da quella diffusa qualche anno fa: alcune parti sono state limate ed il finale è stato sviluppato in maniera diversa il tutto per favorire la perfetta riusciuta del racconto. . So che sei è quindi un esordio da ricordare per la giovane scrittrice che proprio con questo romanzo in rosa, si affaccia nel mondo dell’editoria moderna. So che ci sei è un libro che parla di amore ma lo fa usando spesso l’ironia, questa è  l’arma vincente dell’autrice perchè rende unico e speciale il suo romanzo. Non si fossilizza sulla parte romantica, avventurandosi in scene mielose e troppo zuccherose, ma l’alterna a momenti molto divertenti e parti dove predomina l’amicizia con la A maiuscola. Un libro da leggere tutto d’un fiato, complice una narrazione fulminea, senza giri di parole ed una storia appassionante, un pò prevedibile ma comunque d’impatto. Il classico libro in rosa da sfogliare al fresco sotto l’ombrellone.  (qui le info sulla trama )

[adsense]

allinferno-non-cc3a8-glamour

Il secondo romanzo edito sempre da Edizioni Piemme è All’inferno non c’è Glamour. Scritto a 4 mani da Lucy Sykes e Jo Piazza, il manoscritto è una lettera irrinunciabile perchè, come “So che ci sei”, ha una scrittura fulgida e divertente. Benchè la trama si avvicina molto ai romanzi di Lauren Weisberger (la scrittrice de Il Diavolo veste Prada), All’inferno non c’è Glamour sa come catture il lettore e nascondere saggiamente qualche evidente imperfezione stilistica. Con un pizzico di ilarità e con una cornice patinata di tutto rispetto come la grande Mela, la vicenda scorre fluida e concisa nelle 400 pagine del romanzo; traspare un racconto intenso, intimistico, e le due protagoniste (rivali nel competitivo mondo dell’editoria) seppur sono raffigurate come due groupie della moda, hanno fascino e charme da vedere. Minuziosa e di grande impatto è la descrizione di una sfilata di moda, momento clou del racconto. (qui per conoscere la trama nel dettaglio)

So che ci sei ed All’inferno non c’è Glamour rappresentano quindi un momento molto particolare per la letteratura. Si da ampio spazio a giovani ed aspiranti scrittrici, ma soprattutto si vuole puntare su romanzi frivoli ma di grande impatto emozionale.

Carlo e' un giovane ragazzo di Caserta cresciuto a pane libri, cinema e serie tv. Confusionario, autocritico ed affidabile, ha fatto delle sue passioni un lavoro e quest'ultima collaborazione, e' la riprova dell'irrefrenabile voglia di scrivere e parlare di tutto ciò che riguarda la cultura pop moderna. Per comunicati, info e news scrivete a c.lanna@dituttounpop.it