Channel 4 ordina il sci-fi antologico Electric Dream con Bryan Cranston

0
Electric Dream Bryan Cranston

Channel 4 e Sony fanno squadra per Electric Dreams, uno sci-fi antologico in cui apparirà anche Bryan Cranston

Bryan Cranston, noto nel mondo seriale per il ruolo di Walter White in Breaking Bad, ha firmato per apparire e produrre una serie sci-fi antologica Electric Dreams, prodotta da Sony TV per Channel 4, l’emittente britannico che ha già portato alla luce un’altra serie antologica, Black Mirror, ora in mano a Netflix (anche in UK.)

La serie in questione sarà Electric Dreams: The World of Philip K. Dick, sceneggiata da Ronald D. Moore (Battlestar Galactica, Outlander) e Michael Dinner (Justified, Masters of Sex), e prodotta anche da Brian Cranston e avrà 10 episodi.

Electric DreamOgni episodio avrà una storia diversa, e sarà sceneggiato da un team di sceneggiatori sia americani che inglesi. La serie celebrerà la visione unica di Philip K. Dick, sfruttando un ampio catalogo di suoi lavori. La bibliografia dell’autore include titoli del calibro di The Man in The High Castle (da cui è tratta l’omonima serie Amazon), Un Oscuro Scrutare e il Cacciatore di Androidi, a cui si ispira il Blade Runner di Ridley Scott.

Nel cast produttivo della serie sono presenti anche James Degus (Sneaky Pete), Isa Dick Hackett (The Man in The High Castle), Kalen Egan (The Man in The High Castle), Christopher Tricarico (The Man in The High Castle), Maril Davis (Battlestar Galactica), David Kanter (The Revenant) e Matt DeRoss (The End of the Tour).

La serie sarà quindi prodotta da Sony Pictures TV che si occuperà anche della distribuzione internazionale, invece in UK andrà in onda su Channel 4.

La carriera di Brian Cranston non si è di certo fermata a Breaking Bad, per la televisione figura tra i produttori di Sneaky Pete insieme a David Shore, che sarà rilasciata da Amazon nei prossimi mesi. Sul fronte cinematografico a invece molti progetti in cantiere come, Wakefield di Robin Swicord, insieme a Jennifer Garner, e il progetto di Brad Furman su Pablo Escobar, The Infiltrator.

Dire che amo le serie tv è abbastanza scontato visto che sono qui, è una passione che ormai è diventata quotidianità e che si è allargata pian piano, passando da 4-5 serie a circa 80 serie durante l'anno (ma saranno di più). Scrivo per passione, e soprattutto scrivo per dar sfogo alla mia ossessione per gli ascolti e le previsioni di rinnovo delle serie tv, ma questo lo sapete già. Per info: d.allegra@dituttounpop.it