Fedez e il Pop-Hoolista Tour – Il gladiatore accende il Palalottomatica di Roma.

0
Fedez e il Pop-Hoolista Tour

Fedez e il Pop-Hoolista Tour

Sold out. Con il peso di questo aggettivo, ieri sera 27 Marzo 2015, Fedez ha dovuto affrontare il palco del Palalottomatica di Roma con il suo Pop-Hoolista Tour. Al di là di ogni possibile previsione, la data romana del tour ha registrato, dopo l’esordio milanese con doppia data, il tutto esaurito e, il rapper/produttore musicale, si è dovuto esibire ieri sera davanti a più di 10.000 persone.

[adsense]

Due ore circa di puro spettacolo e uno show studiato e pensato nei minimi dettagli. L’obiettivo di Fedez e di chi ha collaborato al suo spettacolo è di parlare ai tanti ragazzi che sono andati e che andranno a vederlo, non solo utilizzando le canzoni del suo ultimo cd (Pop-Hoolista). Lo spettacolo infatti è di forte impatto visivo: le tante immagini e i tanti video proiettati durante tutto lo show, connotano ancora di più le denunce sociali, politiche, ecclesiastiche e…. cantate e raccontante nelle sue canzoni.

La comunicazione per Fedez è un elemento importantissimo e, proprio per questo, nel suo spettacolo decide di esibirsi trasformando il suo palco in una vera e propria arena, con un palco circolare per poter guardare ogni persona presente, nessuno escluso, negli occhi. Proprio per il pubblico arrivano poi alcune sorprese. La prima sorpresa è Noemi, la quale è salita sul palco per poter cantare insieme al cantante il nuovo singolo lanciato in radio “l’amore eternit” e poi la seconda sorpresa riguarda “Magnifico”,  la canzone che lui stesso ha definito “il pezzo” perché, nonostante il tempo, gli sta regalando ancora grandi soddisfazioni.

Prima della sua ultima esibizione Fedez ha rivolto un pensiero a tutti:

“gli anni scorsi finivo con un discorso….abbastanza egocentrico e da rapper…..dove dicevo che se ce l’ho fatta io potevano farcela tutti…..la verità è che non siete voi a sperare di diventare come me ma sono io a sperare di rimanere come uno di voi……non sarà facile….ma giuro che ce la metterò tutta”

Classe 1983. Nonostante gli studi prettamente scientifici, Liceo Scientifico prima e Facoltà di Ingegneria dopo, ho continuato a coltivare quelle che sono le mie vere passioni, facendo emergere, tra le altre cose, un lato artistico. Le mie giornate durano in media 19 ore, escludendo le ore di sonno. Appassionato di tv (talent e reality in primis), serie tv e teatro, ho collaborato con diversi blog televisivi: InsideTv, Magazinet e Teleblog, pubblicando il Volume #0 di "UN ANNO CON IL SERIAL CLUB".