Flash News Serie tv #34 – Close to the Enemy su Starz – I pilot TNT Good Behavior e Home – Novità per Law & Order, Grandfathered, Shooter e Flaked

0
serie tv news

Flash News Serie TV #34: una raccolta con le notizie che ci/vi sono sfuggite nel corso della settimana passata. Se invece volete recuperare tutte le news della settimana seguite questo link, qui tutti i trailer e qui date e partenze italiane e non solo. Le fonti sono i principali siti USA: deadline.com, TvLine.com, ew.com, variety.com e altri.

News Serie TV settimana 14 – 20/09


Starz acquista Close to the Enemy

Il canale cable Starz ha acquistato i diritti USA della miniserie in 6 parti Close to the Enemy, scritta e diretta da Stephen Poliakoff con Helen Flint (Longford), Hilary Bevan Jones (Roald Dahl’s Esio Trot) e Colin Callender (Wolf Hall) come produttori. La miniserie dovrebbe andare in onda su BBC Two e Starz nel 2016. 

Ambientata in un hotel di Londra danneggiato dai bombardamenti nel corso della Seconda Guerra Mondiale, la miniserie vede Jim Sturgess nei panni di Callum Ferguson, capitano dell’intelligence inglese, il cui incarico era quello di convincere lo scienziato tedesco Dieter (August Diegl) a passare agli inglesi importanti segreti militari; per farlo userà metodi non ortodossi fino a stringere una sorta di amicizia con il prigioniero che sembra conoscere più cose di quanto non sembrasse all’inizio. Nel cast anche Freddie Highmore nei panni del fratello di Callum; Alfred Molina e Angela Bassett tra gli altri.

[adsense]

Novità pilot TNT: Home e Good Behavior

Andrew Buchan (Broadchurch) e JoBeth Williams (Dexter, Poltergeist) saranno co-protagonisti inisieme a Harris Dickinson (Some Girls) e Sawyer Barth (Public Morals) di Home, pilot thriller di Aron Eli Coleite, prodotto dalla società di Jerry Bruckheimer per TNT. Home racconterà i segreti nascosti dietro la facciata di un’idilliaca famiglia della periferia: Rose Altman è una designer di successo, incinta che vive con il suo nuovo marito Joe (Buchan) rinomato psicologo carcerario e con i due figli di lui PK (Dickinson), diciassettenne atleta dall’animo gentile in cerca della sua identità, e Nate (Barth) un quattordicenne con disturbi brillante ma con disturbi sociali, sempre in lite con il padre troverà nella matrigna un alleato. Rose scoprirà dei segreti nascosti che rischiano di sconvolgere la vita familiare. Williams sarà la mamma di Joe, autrice per bambini che all’improvviso 40 anni prima si ritira per occuparsi della famiglia; ora Rose rinnova la casa di famiglia per trasferirsi e accudire Helen ora che il marito Leo è morto.

Juan Diego Botto andrà a affiancare Michelle Dockery nel pilot TNT Good Behavior, basato sul romanzo di Blake Crouch (Wayward Pines), adattato dallo stesso autore insieme a Chad Hodge. Dockery è Letty, ladra e truffatrice che fa sempre pessime scelte; Botto è Javier killer su commissione che incrocia Letty quando lei ascolterà i piani di Javier per uccidere la moglie di un cliente. Javier sarà impressionato dai tentativi di Letty di impedire l’omicidio, ma cercherà di ucciderla, finendo però per proporle un lavoro.

NBC: Whoopi Goldberg guest star di Law & Order:SVU – Continua la caccia a una comedy

Whoopi Goldberg e Virginia Madsen saranno guest star di Law & Order: SVU la cui diciassettesima stagione riprenderà mercoledì 23 settembre. Goldberg sarà Janette Grayson supervisore del dipartimento dei servizi sociali per bambini, accusata di aver fatto alcuni report falsi che hanno messo a rischio alcuni bambini nell’episodio 4 in onda il 7 ottobre; Madsen sarà Beth Anne la mamma dell’agente Rollins nell’episodio 6 che vedrà anche il ritorno di Lindsay Pulsipher nei panni della sorella di Rollins, Kim.

Law & Order che avrà presto uno spinoff Live: Law & Order: You the Jury sarà un docu drama, un progetto inizialmente sviluppato a maggio senza il brand Law & Order. Law & Order: You the Jury porterà veri casi legali che saranno giudicati dal pubblico che farà la giuria e potrà non solo decidere il verdetto ma anche stabilire la veridicità di un testimone o l’importanza di una prova.

NBC è comunque anche in cerca di un nuovo successo comedy e avrebbe messo in lavorazione il pilot di una comedy sviluppata dalla nuova società di Marlon Wayans creata all’interno della Universal. Si tratterebbe di un progetto parzialmente ispirato alla vita di Wayans, incentrato su un padre amorevole ma inappropriato (Wayans) che deve gestire un’ex moglie che è il suo esatto opposto.

Too Fast

  • Grandfathered: Dave Coullier farà un cameo in un episodio di Grandfathered (dal 29/09 su FOX) nei panni di un paziente di Sara (Paget Brewster) o; Andy Daly sarà invece ricorrente nei panni di Bruce un tipico e fiero padre americano che torna in città dopo aver lavorato come ingegnere aeronautico in Cina per diversi anni. Bruce usciva con Sara quando Gerald (Josh Peck) era piccolo e era una sorta di padre per lui.
  • The Grinder: Ben Wexler (Arrested Development, The Comedians) sarà il nuovo showrunner di The Grinder (dal 29/09 su FOX) dopo l’addio di Greg Malins (leggi qui); Jason Alexander sarà Cliff Beamis lo sceneggiatore di The Grinder, ovvero la finta serie legale interpretata dal personaggio di Rob Lowe nella serie.
  • Limitless: Tom Denan avrà un importante ruolo ricorrente nel drama di CBS Limitless (dal 22/09), dove vestirà i panni dell’Agente FBI Ike che sarà chiamato a controllare il protagonista Brian (McDorman)
  • All the Way: Bruce Nozick sarà in All the Way adattamento HBO dello spettacolo vincitore di un premio Pulitzer con Bryan Cranston nei panni del presidente Lyndon Johnson e che ne racconta il primo anno in carica. Nozick sarà Stanley Levison, amico e consigliere di Martin Luther King.
  • Grace and Frankie: Ernie Hudson tornerà a interpretare Jacob, interesse amoroso di Frankie, nella seconda stagione di Grace and Frankie comedy Netflix con Jane Fonda e Lily Tolmin.
  • Flaked: Kristie Alley guest star di Flaked comedy di Will Arnett rilasciata da Netflix nel 2016; interpreterà la mamma del personaggio di David Sullivan, uno spirito libero sempre in cerca di unomini.
  • Shooter: Omar Epps sarà regular nel drama USA Network Shooter basato sul film del 2007 con Mark Wahlberg (qui produttore) e sul romanzo Point of Impact. Epps sarà Isaac Johnson, l’ex comandate diventato agente dei servizi segreti che richiama all’azione Bon Lee Swagger (Ryan Philippe) l’ex cecchino della marina, che viene incastrato per un tentato omicidio del presidente.