Fox International lancia Outcast dal 3 giugno già rinnovata per una seconda stagione

0
Outcast

Outcast dal 3 giugno negli USA e in altri 125 paesi Italia compresa. Outcast la serie demoniaca di Robert Kirkman è già rinnovata per una seconda stagione

Nuovo lancio internazionale per Fox Networks Group con Outcast la prima serie originale prodotta da Fox International Studios creata da Robert Kirkman (The Walking Dead). Outcast debutterà negli USA il prossimo 3 giugno su Cinemax e a seguire in altri 125 paesi in tutto il mondo. In Italia la serie dovrebbe partire su FOX lo stesso 3 giugno (e se non sarà così è possibile un arrivo il lunedì successivo dal 6). Outcast è già stata rinnovata per una seconda stagione, ancor prima della messa in onda del primo ciclo di 10 episodi.

Outcast è stata creata da Robert Kirkman (The Walking Dead) che ne è executive producer insieme a Chris Black, David Alpert, Sharon Tal Yguado e Sue Naegle. “Aver portato alla luce Outcast è stata un’esperienza incredibile. Dall’idea al fumetto fino alla serie tv che sarà vista in tutto il mondo grazie ai nostri partner di Fox” afferma KirkmanSono felice che Outcast vada in onda in tutto il mondo sui canali Fox, lo stesso gruppo che ha accolto The Walking Dead, e sono entusiasta che, come già successo per quella serie 6 anni fa, abbia un lancio internazionale in contemporanea in 125 paesi. Spero che i fan di tutto il mondo apprezzino Outcast e ne saranno anche un po’ spaventati” ha aggiunto.

FOX, in Italia in esclusiva su Sky, è la casa delle première internazionali più importanti ed è nota per Ie sue produzioni innovative, apprezzate sia dal grande pubblico che dalla critica. La modalità di lancio internazionale in contemporanea in 125 paesi è la punta di diamante dell’offerta Fox e della strategia di marketing per tutte le sue serie più prestigiose: The Walking Dead, X-Files, American Crime Story, Wayward Pines e molte altre. FOX raggiunge più di 340 milioni di famiglie nel mondo.

Outcast è ispirato al nuovo fumetto horror sceneggiato da Robert Kirkman – autore celebrato in tutto il mondo grazie al successo del suo The Walking Dead– e disegnato da Paul Azaceta per la Skybound/Image, marchio editoriale di Kirkman. Il fumetto, attualmente in corso di pubblicazione negli USA, racconta la storia di Kyle Barnes, un uomo che fin dall’infanzia è stato perseguitato dalle possessioni demoniache.

Con l’aiuto del reverendo Anderson, un predicatore dal passato misterioso, Kyle  intraprende un viaggio per trovare delle risposte ai suoi tormenti e riprendere una vita normale. Ma quello che scoprirà potrà cambiare per sempre il suo destino e quello del mondo intero.

Patrick Fugit (Gone Girl) interpreta Barnes, un uomo in cerca di redenzione che è costretto ad allontanare tutte le persone che ama per paura di far loro del male. Philip Glenister (Life on Mars) veste i panni del reverendo Anderson, pastore evangelico del West Virginia, ubriacone e imbroglione, che crede di essere un soldato di Dio nella guerra santa contro le forze del male. Il cast include Gabriel Bateman (Stalker) nei panni di Joshua, un bambino che sembra anch’egli posseduto dal demonio e ha un legame misterioso con Barnes. Il pilota della serie è stato diretto da Adam Wingard (The Guest).

Per andare da A a B passereste prima per C? Se si perchè? e D? Non rischia di offendersi se non gli facciamo nemmeno un saluto? Ma soprattutto, che razza di bio è questa? Siete sicuri di volere una biografia? Mi trovate su Fb/tw/G+/pinterest/instagram/linkedIn come Riccardo Cristilli, il modo più semplice per farvi i fa....ehm conoscermi meglio. Per comunicati, eventi, news sulle serie tv scrivete a r.cristilli@dituttoupop.it