FX rinnova American Crime Story: la terza stagione racconterà dell’omicidio di Gianni Versace

0
FX Rinnova American Crime Story Versace

FX rinnova American Crime Story per una terza stagione che racconterà l’assassinio di Gianni Versace

La seconda stagione è ancora in produzione, ma FX ha annunciato il rinnovo di American Crime Story per una terza stagione, questo grazie l’incredibile successo ottenuto agli Emmy, dove ha vinto dieci premi. I dettagli sono scarsi, ma secondo Deadline la terza stagione sarà composta sempre da 10 episodi e avrà il titolo Versace/Cunanan e racconterà l’assassinio del designer leggendario Gianni Versace nella sua dimora di Miami Beach, compiuto dal sociopatico e serial killer Andrew Cunanan, che otto giorni dopo si è tolto la vita prima che la polizia di Miami potesse catturarlo.

FX rinnova American Crime StoryVersace/Cunanan: American Crime Story, sarà prodotto da FOX 21 e si ispirerà al libro “Vulgar Favors” scritto da Maureen Orth. Tom Rob Smith si occuperà della sceneggiatura dei primi due episodi, più altri. La terza stagione, inoltre, sarà girata insieme alla seconda stagione (che racconterà dell’uragano Katrina) nei primi mesi del 2017.

La decisione di velocizzare la produzione è stata presa dopo che i vertici hanno letto la prima sceneggiatura di Smith. Katrina American Crime Story sarà ambientato a New Orleans e andrà in onda comunque prima di Versace/Cananan.

Ryan Murphy, dirigerà il primo episodio di Katrina e anche quello di Versace/Cunanan, quest’ultima sarà girata tra Los Angeles e Miami a partire dalla prossima primavera. La produzione è già al lavoro per cercare degli attori che possano interpretare i personaggi principali, e a quanto pare attori molto famosi sono già in trattative per interpretare la sorella di Versace, Donatella, che nella serie avrà un ruolo importante.

American Crime Story Versace/Cunanan sarà prodotta dal solito team dietro il franchise, composto da Ryan Murphy, Nina Jacobson, Brad Simpson e Brad Falchuck. La serie quindi non smentisce la volontà di raccontare le varie sfaccettature del “true crime”: si è passati infatti da un processo per omicidio (People v O.J. Simpson), a una tragedia (Katrina) a un mistero, visto che il movente di Cunanan non è mai stato scoperto.

Dire che amo le serie tv è abbastanza scontato visto che sono qui, è una passione che ormai è diventata quotidianità e che si è allargata pian piano, passando da 4-5 serie a circa 80 serie durante l'anno (ma saranno di più). Scrivo per passione, e soprattutto scrivo per dar sfogo alla mia ossessione per gli ascolti e le previsioni di rinnovo delle serie tv, ma questo lo sapete già. Per info: d.allegra@dituttounpop.it