News Serie TV: Jim Broadbent in Game of Thrones 7, una teoria su chi potrebbe interpretare

0
Game of Thrones 7

News Serie TV: Jim Broadbent in Game of Thrones 7, nessun dettaglio sul suo ruolo. Una teoria sul personaggio che potrebbe interpretare.

Il Premio Oscar, Jim Broadbent (Harry Potter) entra nel cast della settima stagione di Game Of Thrones 7. Come da tradizione però i dettagli sul ruolo di Broadbent non sono stati rivelati, sappiamo soltanto che il ruolo in questione sarà molto importante per la storia. Volutamente le descrizioni dei personaggi della settima stagione sono molto vaghe e il fatto che George R.R. Martin non ha ancora pubblicato il sesto libro della saga fantasy aggiunge più mistero sui nuovi personaggi che appariranno nella serie, senza contare che ormai la serie vive di vita propria e è scollegata dai libri.

Come già ampiamente riportato la settima stagione di Game of Thrones dovrebbe essere formata da 7 episodi e debutterà durante l’estate 2017, questo per permettere alla produzione di girare in condizioni meteo meno favorevoli, visto l’arrivo dell’inverno. Per chi è curioso sulle teorie legate a questo personaggio, ve ne riportiamo una, occhio agli spoiler se non avete letto i libri:

Spoiler dai libri di Game of Thrones

Sia nella serie che nei libri circola una sorta di profezia secondo la quale: un principe (o una reincarnazione) che ha salvato il mondo dagli Estranei durante un inverno abbastanza lungo, tornerà per salvarlo di nuovo. Ci sono diverse versioni di questa profezia, ma nei libri il Maestro Aemon dei Cavalieri della Notte, in un discorso con Samwell ha detto: “il drago ha tre teste… ma sono troppo vecchio per essere una di queste. Dovrei essere insieme a lei, mostrarle il suo destino, ma il mio corpo mi ha tradito.” Il Maestro si riferisce ovviamente a Daenerys, che guarda caso ha tre draghi e secondo la profezia saranno tre i Targaryen a salvare il mondo, uno sarebbe Daenerys, uno Jon Snow dopo le rivelazioni della sesta stagione, e un terzo ignoto che nella serie non si è mai visto. Veniamo al punto: questo discorso però nella serie tv non è mai avvenuto quindi di ipotizza che Jim Broadbent sia uno degli Arcimaestri della Citadella, dove Sam si è recato per imparare a essere un Maestro, e che sia lui ha rivelare a Sam la suddetta profezia.

[collapse]

Mary j Blige sarà guest star in How To Get Away with Murder

Mary J. Blige sarà guest-star di uno dei prossimi episodi della terza stagione di How To Get Away with Murder (Le Regole del delitto perfetto). Anche in questo caso i dettagli sul ruolo e sulla storyline non sono stati rivelati. In una recente intervista a Deadline, Viola Davis ha dichiarato che nella terza stagione ci sarà un nuovo mistero che sarà presentato immediatamente nel primo episodio (probabilmente avrà a che fare con il volantino con la sua faccia e la scritta Killer!).

Jason Ritter nel cast della serie Amazon, Goliath di David E. Kelley

Dopo un periodo di assenza in tv, Jason Ritter tornerà i un nuovo ruolo nella serie Amazon, Goliath, prodotta da David E. Kelley. Il protagonista della serie sarà Billy Bob Thornton insieme a William Hurt, Olivia Thirlby e Maria Bello. La serie racconta di un avvocato in disgrazia alla ricerca della redezione. L’unica sua possibilità di redimersi è quella di puntare sul sistema giudiziario, dove la verità è ormai diventato un bene che viene acquistato e venduto dai più ricchi e dai potenti. Ritter sarà l’agente speciale dell’FBI Joe Farley.

Bethany Joy Lenz nella seconda stagione di Colony

Bethany Joy Lenz entra nel cast della seconda stagione della serie USA Network, Colony, prodotta da Carlton Cuse e Ryan Conda. La serie, che vede come protagonisti Josh Holloway e Sarah Wayne Callies, racconta della difficoltà di sopravvivere in una società controllata in una controllata dagli alieni. La Lenz sostituirà Thora Birch nei panni di Morgan, un’esperta di computer. La Birch ha dovuto lasciare per impegni di lavoro che entravano in conflitto con la produzione di Colony.

Dire che amo le serie tv è abbastanza scontato visto che sono qui, è una passione che ormai è diventata quotidianità e che si è allargata pian piano, passando da 4-5 serie a circa 80 serie durante l'anno (ma saranno di più). Scrivo per passione, e soprattutto scrivo per dar sfogo alla mia ossessione per gli ascolti e le previsioni di rinnovo delle serie tv, ma questo lo sapete già. Per info: d.allegra@dituttounpop.it