Il palinsesto di Deejay TV targato Discovery, tra reality, Pif e Luxuria spunta Tut

0

Il gruppo Discovery che tra pay e free conta in Italia ben 14 canali, da Real Time a DMax passando per Focus e i canali per bambini, si prepara all’autunno puntando sul rilancio di Deejay TV da poco acquistata dal gruppo Espresso e sull’arrivo della nuova piattaforma DPlay (che vi avevamo già anticipato qui) il servizio OTT, on demand e online completamente gratuito.

TutL’arrivo di Discovery arricchisce Deejay Tv di contenuti dando al canale una conformazione sempre più generalista, ma confermando la partnership con Deejay che oltre all’appuntamento quotidiano delle 10 con Deejay Chiama Italia con Linus e Nicola Savino, vedrà l’arrivo anche dei Deejay Awards un appuntamento live che dovrebbe arrivare a febbraio 2016. La prima serata del canale sarà poi ricca di contenuti originali e una grande miniserie in prima tv assoluta per l’Italia: Tut, una miniserie in sei parti in tre serate, in onda questa estate in USA su Spike TV con Ben Kingsley. Racconta la storia del faraone egiziano Tutankamon, della sua ascesa al potere e la sua lotta per condurre l’Egitto alla gloria. “Tut” apre una finestra affascinante in un mondo di battaglie epiche, cospirazioni, gelosie e omicidi, l’appuntamento sarà per il martedì sera.

[adsense]

Anche l’informazione su Deejay Tv non è convenzionale: è sinonimo di reportage, di giornalismo immersivo, all’inglese. E’ un modo diverso di raccontare la contemporaneità. Di qui la joint venture con la casa di produzione BOATS (acronimo di Based On A True Story), fondata da Lorenzo Mieli e Mario Gianani (Wildside), Pif e Michele Astori per raccontare tutti gli aspetti del reale: dall’amore alla follia, dal genio alla disperazione sino alla corruzione. Un ciclo di 5 docu-racconti inediti introdotti da Pif. L’operazione BOATS sarà inserita in un progetto di ampio respiro con una declinazione digitale su Dplay, una scuola e un premio in denaro al miglior videomaker. Questo nuovo programma di Pif andrà in onda il lunedì sera.

Il mercoledì sera arriverà la versione italiana di Hotel da Incubo, format che nella versione originale vedeva Gordon Ramsey andare in giro per gli hotel d’america così come faceva con i ristoranti.  La versione italiana sarà affidata all’estro di Antonello Colonna, chef stellato ma anche imprenditore dal grande fiuto.

Il giovedì sera sarà la serata di Vladimir Luxuria che condurrà L’isola di Adamo ed Eva (di cui sta già andando in onda la versione originale su Deejay), un dating show molto particolare in cui i concorrenti sono nudi. La produzione è affidata alla Endemol. Altra produzione originale sarà quella di Trade Up , format ad alta tensione che in Israele ha spopolato con ascolti da record e nella versione italiana avrà come conduttore un volto in ascesa nel panorama televisivo, Federico Russo. La produzione di questo game show in cui due famiglie si sfidano a colpi di domande per avere l’auto dei sogni. Sempre su Deejay tornerà anche il sabato notte dedicato agli incontri di boxe live.

Con Deejay Tv diventiamo generalisti e parliamo a tutti. Daremo grande rilevanza alla prima serata con nuove produzioni originali e nessun genere sarà escluso: dal quiz al game show, dal reportage alle grandi serie tv, senza escludere eventi live e film passando per il dating show, il makeover e lo sport.”ha commentato Laura Carafoli, SVP Programming & Content Discovery Italia “Tutto questo con un’ambizione: non perdere la carica innovativa e di sperimentazione propria di Discovery e regalare al grande pubblico emozioni sempre diverse”.

Se Deejay è il canale generalista, gli altri canali del gruppo non perderanno la loro vocazione classica su Real Time arriverà la terza stagione di Bake Off Italia, forte del successo delle passate edizioni e le nuove stagioni de Il Boss delle cerimonie e Alta infedelta; così come su DMax torna chef Rubio con Unti e Bisunti che si sposterà all’estero: visto il successo ottenuto dal programma in Spagna e Germania alcuni episodi saranno girati proprio in quei paesi. Su Real Time arriverà la prima edizione di Junior Bake Off Italia sempre con Benedetta Parodi, e il dating/game show Take me out in cui un uomo single sceglierà una ragazza con una serie di manche a eliminazione. Tra le novità di Dmax è attesa Lady Ferro sulla proprietaria di un grande sfasciacarrozze romano. Da segnalare su Giallo l’arrivo della serie antologica The Missing interessante sorpresa dello scorso anno di BBC e Starz (qui la nostra recensione).

L’altra grande novità del gruppo è DPlay  il servizio di video streaming gratuito che offre la possibilità di vedere sempre e ovunque, attraverso differenti device e in modalità on demand, tutti i principali programmi del portfolio free to air di Discovery Italia. Interfaccia semplice e intuitiva, massima navigabilità, ricca library gratuita di contenuti di qualità, personalizzazione e possibilità di accedere ai video in qualsiasi momento e luogo: sono queste le principali caratteristiche di Dplay, grazie al quale Discovery Italia rafforza la sua vocazione di operatore multipiattaforma, presente sul satellite e digitale terrestre – sia free sia pay – e da oggi anche nel mondo dei servizi ott.

Migliaia i contenuti disponibili, più di 2000 già al debutto, anche in Alta Definizione, che spaziano tra la ricca programmazione dei canali free to air di Discovery: Real Time, Dmax, Focus e Giallo e, nelle prossime settimane, Deejay Tv, K2 e Frisbee. Immediata la fruizione: andando sul sito it.dplay.com da qualsiasi device fisso o mobile è immediatamente possibile navigare nel menu organizzato per Programmi – ordine alfabetico o per popolarità – e Canali e cliccare sul contenuto da vedere per avviare in pochi secondi la visione. Disponibile ovviamente anche l’app dedicata, sia ioS e Android per tutti i principali smartphone e nelle prossime settimane anche per tablet. In questo caso è sufficiente scaricare gratuitamente l’app dai rispettivi store e iniziare la navigazione nel menù.

Fonte: Comunicati stampa, Digital Sat