Isola dei Famosi – Rocco e Valerio. Il confronto è avvenuto. Cosa si son detti?

0
Rocco e Valerio

Dopo la puntata di lunedì sera dell’Isola dei Famosi, la più  grande curiosità che tutti noi appassionati avevamo, era cercare di scoprire qualcosa in più sulle vicenda Rocco e Valerio.

L’ex attore p…., oramai sembra sia ufficiale (clicca qui per maggiori informazioni), in puntata si è lasciato andare a delle dichiarazioni abbastanza forti, contro uno dei concorrenti più amati (almeno per il web!) di questa edizione dell’Isola dei Famosi. Parliamo ovviamente di Valerio Scanu.

I due sono sempre stati amici, ma le parole di Rocco, durante la puntata non hanno lasciato alcun dubbio: “Scanu è “il vero stratega……Gira come va il vento e si porta dietro molti discepoli, deve venire qua e soffrire una settimana da solo. Ha capito come arrivare in finale e vincere“.

[adsense]

Subito dopo la puntata i naufraghi sono sbarcati su Cayo Paloma e, dopo aver trovato un bel piatto di lasagne, Rocco ha preso di petto la situazione e ha voluto chiarire le sua posizione: “Valerio io parlo davanti. La persona che non ho capito più di tutti sei tu, perché sei arrivato a fine percorso, hai dato di meno a livello di supporto sull’isola, dal punto di vista fisico, però sembra che cambi troppo velocemente bandiera. Come se avessi una strategia ben precisa per far entrare la gente in conflitto fra di loro”.

Valerio, quasi ignaro delle accuse, ha chiesto dei chiarimenti e Rocco non si è tirato indietro: “Ti sei accanito nei confronti di Alex. Tramite Cristina, muovendo le situazioni. Prima eri c**o e camicia con Rachida e poi a un tratto Rachida è impazzita”.

Valerio, dopo aver capito il discorso di Rocco, lo ha bloccato e ha ovviamente replicato: “Rachida è stata una grande stronza l’ultima settimana. Andrea è un cagac***o.

Rocco allora, viste le accuse mosse nei confronti degli altri naufraghi, ha voluto sottolineare alcune cose: “È facile stare tutto il giorno seduti sotto l’ombrellone e poi criticare chi si dà da fare. Hai una strategia”.

Valerio però alla parola “strategia” continua a ribadire il suo pensiero: “Se stai dicendo che io ho una strategia, non è vero. Io sono semplicemente me stesso. Forse sono la persona meno adatta a fare un’esperienza del genere”.

“Caro Valerio, le mie idee c’è le ho ben fisse da qualche settimana, mica da ieri”.

Subito dopo la discussione Valerio ha avuto l’occasione di parlarne con Cecilia, l’unica a non averlo nominato e, in maniera molto sincera, ha ammesso alcune cose: “Adesso io sono in finale e se dovessi vincere sarebbe l’apoteosi della conclusione di un percorso. È logico che tutti siamo in finale e tutti vogliamo vincere. Diversamente non fai una gara se non vuoi vincere”.

[ad id=’14913′]