Italia’s Got Talent 2 – Federico Pietrucci e la sua danza contro il bullismo [Video]

0

Federico Pietrucci e la sua danza contro il bullismo ad Italia’s Got Talent: “Ho preso la danza come una prova ma dopo anni e anni di studi è diventata una passione…soprattutto quando ho riscontrato problemi a scuola con amici e atti di bullismo…..con la danza è passato tutto”. 

Nina Zilli: “In fondo vedi, sei diverso, ma essere diversi è una figata!”

Federico Pietrucci, a soli 15 anni ha già provato cosa vuol dire sentirsi preso di mira dai propri coetanei e poi escluso. La danza lo ha salvato dai brutti ricordi e gli ha permesso di sentirsi bene. Sul palco ha dimostra sia competenza, che coraggio nel voler trasmettere un messaggio di speranza. Una rivincita sulla vita cui i giudici hanno voluto rispondere con il massimo supporto:

Nina Zilli: “Bravo….Credo che questa sia una bella rivincita che ti sei preso dopo tutti questi anni. In fin dei conti sei diverso….ma essere diverso è una figata quando si è unicamente diversi…la rivincita”.

Luciana Littizzetto: “E’ stato un balletto molto intimi…personale….eri tu ed era molto difficile entrarci. Non sono riuscita ad entrare dentro la tua performance….però ti ho guardato e ho visto te…..quindi direi che l’obiettivo è stato raggiunto”. 

Fran Matano: “le persone che ti prendono in giro è perché invidiano tantissimo la tua passione che hai scoperto ad una età così giovane…complimenti” 

Claudio Bisio: “Di ballerini, di danzatori….ne abbiamo avuti tanti…quasi sempre esibivano qualcosa di muscolare…. acrobatico…. di eccezionale. Questo tuo”essere trattenuto”…hai fatto vedere molto di più secondo me e questa cosa qua è secondo me il talento vero di non esibire necessariamente un salto mortale…. ed in più ti ho giardato negli occhi e per me c’eri e questo è fondamentale per un ballerino e tu sei un ballerino grandioso”.

Classe 1983. Nonostante gli studi prettamente scientifici, Liceo Scientifico prima e Facoltà di Ingegneria dopo, ho continuato a coltivare quelle che sono le mie vere passioni, facendo emergere, tra le altre cose, un lato artistico. Le mie giornate durano in media 19 ore, escludendo le ore di sonno. Appassionato di tv (talent e reality in primis), serie tv e teatro, ho collaborato con diversi blog televisivi: InsideTv, Magazinet e Teleblog, pubblicando il Volume #0 di "UN ANNO CON IL SERIAL CLUB".