Italia’s Got Talent – Andrea Trovarello, I Cupido, Samuele Francesco Mazza

0
Andrea Trovarello, I Cupido, Samuele Francesco Mazza

Le esibizioni di Andrea Trovarello, I Cupido, Samuele Francesco Mazza.

Quinta puntata di Italia’s Got Talent e, come nelle precedenti puntate, sono stati moltissimi i talenti che sono riusciti ad accedere alla fase successiva conquistando il sì dei quattro giudici, Nina Zilli, Claudio Bisio, Frank Matano e Luciana Littizzetto.

[adsense]

Il primo trio di concorrenti che vi proponiamo, Andrea Trovarello, I Cupido, Samuele Francesco Mazza, hanno presentato dei numeri particolarissimi e divertentissimi che, oltre a far divertire i quattro giudici, hanno conquistato e rapito anche il pubblico presente alle audizioni.

Andrea Trovarello il pizzaiolo che gioca con la pizza.

Andrea Trovarello è stato il primo talento a salire sul palco e ad entrare in scena. Ha voluto strappare un sorriso alla giuria: “Sono venuto a far divertire e a divertirmi”. Un buon punto di partenza come gli ha detto Luciana. Andrea Trovarello in 100 secondi ha fatto evoluzioni con la pasta della pizza ed ha sorpreso oltre alla giuria, anche il pubblico, conquistando la sua simpatia tutti e quattro i sì! 

I Cupido e i loro bicchieri. 

I Cupido sono quattro studenti che sono arrivati da Palermo. Hanno voluto stupire i giudici con una performance originale. Seduti attorno ad un tavolo hanno cantato in completa armonia creando la ritmica del brano con uno strumento casalingo: i bicchieri! La cup song, questo il termine tecnico per indicare la loro performance, ha colpito nel segno e, I Cupido, senza nessun tipo di problema, hanno avuto accesso alla fase successiva.

Samuele Francesco Mazza e il suo organetto

Samuele Francesco Mazza, si è presentato sul palco emozionato e tesissimo. Samuele ha 18 anni, è Calabrese ma si è presentato alle selezioni di Avellino. E’ appassionato di organetto, una passione che gli è stata tramandata dal padre. L’obiettivo di Samuele è cercare di trasmettere il suo entusiasmo e la sua passione al pubblico. Con la sua performance Samuele ha dimostrato di essere abilissimo nel suonate l’organetto e, senza troppi problemi, ha conquistato il sì di tutti i giudici.