Italia’s Got Talent – Simone Barbato canta e incanta tutti. Da mimo di Zelig a tenore di #IGT.

0
Simone Barbato

Simone Barbato canta e mostra le due doti da tenore

Simone Barbato, vecchia conoscenza del pubblico televisivo di Canale 5 e di Zelig, si è presentato nella quinta puntata di Italia’s Got Talent per riscattare la sua figura e la sua professione, ma soprattutto facendo una sorpresa, molto gradita, al suo amico e collega Claudio Bisio.

“Mi chiamo Simone Barbato e nel lontano 2011 Bisio mi tolse la parola. Feci un provino a Zelig con il personaggio del mimo e mi presero li e ho fatto quattro anni lì. A tredici anni ero un prodigio come tenore, poi ho passato la muta della voce, l’adolescenza come tutte le persone e non ho mai cantato. Per un tenore non avere la parola ti toppa le ali Oggi sono venuto qua per dimostrare all’Italia intera che non solo parlo ma che sono anche un grande tenore”.

[adsense]

Salito sul palco Simone ha spiegato il motivo della sua presenza in trasmissione: “Sono venuto in qualità di tenore perché questa professione non ho mai potuto svolgerla e non mi è stato mai concesso da nessuno”.

Ha cantato sulle note di “Musica e Notte” mostrando tutte le proprie doti ai giudici che si sono dichiarati in imbarazzo all’idea di giudicare un proprio pari a livello professionale. 

Subito dopo al sua esibizione Simone ha ricevuto, da parte del pubblico e dei giudici, una standing ovation e, per finire in bellezza, si è spogliato dei suoi abiti, rimanendo con addosso la tutina nera, che ha indossato per quattro anni a Zelig e, porgendo un biglietto, con delle indicazioni a Claudio Bisio. I due infatti sono stati protagonisti di un numero divertente ripercorrendo la tradizionale “routine” che presentavano a Zelig.

Una vera e propria riunione di famiglia con Bisio e Vanessa che si emozionano e piangono lacrime di gioia per il loro collega e, per una volta, non è stato Bisio a baciare qualcuno, ma è stato lo stesso Simone a baciare, sulla fronte Claudio e ad abbracciare, calorosamente, Vanessa Incontrada.