Italia’s Got Talent – Skuba Libre e il Volo del Calabrone [Video]

0
Skuba Libre e il Volo del Calabrone

Skuba Libre e il Volo del Calabrone: “L’ho fatto per conferire una sorta di dignità al rap…”

Skuba Libre sale sul palco molto agitato per la prova che deve affrontare. I giudici sembrano incuriositi dal suo nome ed infatti lo stesso concorrente spiega che Skuba è l’acronimo di Spontaneità Creativa Unicamente Basata sull’Arte.

Skuba lavora come contact manager per alcuni siti e società. Gli piace scrivere, è attratto dalle parole, quello che sono alla apparenza il loro suono e dal messaggio che riescono a veicolare.

[adsense]

Sul palco di #IGT si esibisce sulle note del “Volo del Calabrone” di Nikolaj Andreevič Rimskij-Korsakov, ribattezzata per l’occasione “Il Ruolo del Calabrone”.

L’effetto è straordinario perché Skuba Libre rappa così velocemente che, la stessa Nina Zilli e gli altri giudici restano senza parole.

Per Luciano Littizzetto “Il volo del Calabrone” è già difficile da suonare e da parlare non se lo sarebbe mai immaginato.

Skuba Libre spiega: “L’ho fatto per conferire una sorta di dignità al rap…renderlo materia plastica e adattarlo ad un pezzo difficile e virtuoso proprio per dimostrare che questo genere si può applicare a tutto e non va comunque classificato”.

Claudio Bisio: “Io non ho tolto la X perché mi assumo tutta la responsabilità di averlo fatto……l’ho fatto prima che tu iniziassi a parlare…..ho sbagliato lo ammetto……adoro quelli che parlano a raffica…..ti ammiro moltissimo. Grazie”

Frank Matano: “Fai veramente paura….”

Nina Zilli: “Secondo me sei un grande artista”

Dopo avergli chiesto di esibirsi anche in freestyle, i giudici emettono il verdetto e Skuba Libre passa al turno successivo con quattro si.