La Casa Nera di Wes Craven su Syfy: accordo tra il regista e la Universal

0
Wes Craven Syfy

La casa nera di Wes Craven su Syfy

Wes Craven “sposa” la Universal: il regista horror ha stretto un accordo con la Universal Cable Productions per lo sviluppo di serie tv per la NBCUniversal e altri network, ma su cui la Universal si riserva una prima valutazione. All’interno dell’accordo Wes Craven e UCP svilupperanno due progetti per la controllata Syfy: l’adattamento del libro di Daryl Gregory We Are All Completely Fine con Craven anche regista, e la realizzazione di una serie dal film del 1991 di Craven La Casa Nera (The People Under the Stairs). Inoltre UCP e Craven lavoreranno anche a Disciples, basato sulla graphic novel di prossima uscita di Steve Niles.

[adsense]

Tralasciando i doverosi omaggi fatti dai vertici di UCP a Wes Craven (che potete trovare nell’articolo di deadline), andiamo nel dettaglio a vedere i progetti che nasceranno da questo matrimonio.

We Are Completely Fine racconta la storia dell’enigmatica psicologa Jan Sayer, che riunisce in un gruppo di sostegno, cinque sopravvissuti a situazioni simili a scene di film horror, ma involontariamente sblocca le sofferenze subite nel passato dai suoi pazienti che ora si troveranno di nuovo a dover fronteggiare anche quei mali ritenuti passati. Craven scriverà la sceneggiatura e dirigerà il potenziale pilot.

Non sarà invece lo stesso Craven ad occuparsi dell’adattamento televisivo di La Casa Nera (The People Under The Stairs), ma resterà in funzione di produttore esecutivo; a scrivere l’adattamento è stato chiamato Michael Reisz (Shadowhunters). The People Under The Stairs è descritto come un Downton Abbey che incontra The Amityville Horror, che racconta della scomparsa di una ragazza alla Roberson Family Manor, che riporta alla luce cento anni di orrori nascosti sotto la grande casa. I due progetti rappresentano una svolta horror per Syfy.

Disciples è un horror sci-fi, ambientato in un futuro prossimo in cui le persone più ricche sono diventate i padroni dell’universo, colonizzatori di lune attraverso il sistema solare. Uno di questi coloni, McCauley Richmond, ha addirittura costruito su Ganymede, la luna più grande di Giove, una nuova società in cui viene venerato come una sorta di dio. Tre investigatori privati spaziali, vengono ingaggiati da un famoso senatore, per andare su Ganymede a recuperare la figlia che si è unita alla setta e ha subito una sorta di lavaggio del cervello. Craven sarà produttore esecutivo.