La famiglia di Amy Whinehouse contro l’uscita del documentario “Amy”

0
Amy Winehouse

“È fuorviante e contiene alcune basilari falsità.” e ancora “Amy si sarebbe infuriata vedendolo.”

Ormai è noto a tutti che il documentario “Amy:the girl behind the name” rivolto a raccontare la vita e la tragica fine della cantante britannica Amy Whinehouse uscirà nel Regno Unito il 3 luglio del 2015. Ma a poco tempo dal debutto del film al Festival di Cannes, la famiglia della cantante inglese pare non essere troppo d’accordo con l’uscita di questo progetto.
Di fatto Mitch Winehouse, il padre di Amy, ha dichiarato di essere rimasto disgustato dalla visione del documentario, mentre lasciava un’intervista per il “The Sun”:

Amy si sarebbe infuriata vedendolo. E questo film non è ciò che lei avrebbe voluto.
Blake dice che Amy ha fatto quella fine a causa mia – non perché lui l’ha iniziata al crack e all’eroina e l’ha manipolata del tutto facendola diventare dipendente dalle droghe pesanti. Se solo emergesse la verità su Blake, lui non potrebbe più andare liberamente in giro per strada: come hanno potuto lasciare che dicesse quelle cose su di me va oltre la mia comprensione.

Non possiamo bloccare il film, ma quando uscirà potremo fare denuncia per diffamazione e calunnia. I nostri legali visioneranno il film e si riservano il diritto di procedere legalmente e verificare se ci sono gli estremi per farlo.

E ancora per la rivista “People”:

È fuorviante e contiene alcune basilari falsità. La narrazione si basa sulle testimonianze di un ristretto campione di conoscenti di Amy, molti dei quali non hanno avuto nulla a che fare che gli ultimi anni della sua vita. Opinioni opposte espresse agli autori sono state tagliate dal montaggio finale.

A questo punto pare che la famiglia farà causa al regista… Staremo a vedere. Per il momento non ci resta che aspettare l’uscita del documentario.

Nata e cresciuta a Twin Peaks, Natasha, Video Designer televisiva, ha passato la sua vita a cercare gli alieni a Roswell, a tentare d'inserirsi nella comunità di Orange County, a fare shopping sfrenato con Carrie Bradshaw, a combattere numerosi vampiri al fianco di Buffy ed è stata un membro prezioso nell'entourage di Vincent Chase! Il suo motto: "Mai guardare un episodio in una notte, se puoi vedere una stagione intera!"