L’attacco dei Giganti-Il Film: parte I apre la stagione anime di Nexo Digital

0

Seid ihr das Essen? Nein, wir sind der Jäger!
Tu sei il cibo? No, noi siamo i cacciatori!

E’ L’attacco dei Giganti-Il Film: parte I. L’arco e la freccia cremisi il film che apre la nuova stagione di anime al cinema di Nexo Digital e Dynit che porta nelle sale, solo per due giorni (il 12 e 13 maggio), uno degli anime di maggior successo in Giappone.

Il film si pone come un riassunto della prima metà della serie animata, nonostante questo i motivi per andare al cinema sono comunque molteplici anche per chi conoscesse già l’opera. Infatti saranno presenti diverse scene inedite rispetto agli episodi televisivi e ci sarà una nuova colonna sonora. Inoltre ci sarà la possibilità di vincere uno degli Shikishi autografati del film, assegnato in omaggio ai primi 100 spettatori di ogni cinema!

Ecco gli shikishi regalatici in occasione dell’anteprima

 

Tratto dal manga di Hajime Isayama l’opera narra la storia di Shiganshina, cittadina che per oltre cento anni è stata difesa dalle alte mura che la circondano da un pericolo che gli abitanti si rifiutano persino di nominare… Chi desidera esplorare il mondo esterno è visto come un pazzo e guardato con disprezzo. Il giovane Eren si sente però come un animale in cattività e, sebbene avvenga spesso che le squadre inviate ritornino decimate, sogna di unirsi al Corpo di Ricerca per scoprire la realtà che lo circonda. Un giorno Eren sogna l’attacco di esseri giganteschi e, anche se al risveglio ha rimosso ogni ricordo di quanto ha visto, gli resta addosso una stranissima sensazione. Poco più tardi accade l’imprevisto: un immenso Titano apre una breccia nelle mura di protezione. Per Eren sarà uno shock senza precedenti…

Nonostante avessi già visto tutta la prima stagione dell’anime, la visione del film è stata piacevole, alleggerita dalle sequenze lente delle serie televisiva e arricchita da scene inedite volte a fornire maggiore completezza e comprensione dell’opera. Coadiuvata da una colonna sonora ineccepibile che mi ha fatto riprovare le stesse emozioni che mi avevano accompagnato durante la visione della stagione televisiva.

Se dovessi trovare alcune pecche, che comunque non inficiano sul giudizio finale del film, è che alcune sequenze sono state rese meglio nella serie animata, dovuto sopratutto al fatto di dover racchiudere la prima metà di stagione in appena 90 minuti. Ciò ha comportato anche a diverse scelte stilistiche riguardo le colonne sonore da utilizzare nei vari momenti del film. Inoltre in alcuni punti lo spettatore ha la sensazione che il film vada molto “di fretta”, con un susseguirsi di situazioni mostrate in maniera precipitosa, senza dare il tempo necessario ad assimilare bene ciò che sta succedendo.

Comunque, ripeto, non bisogna dimenticare che si son dovuti riassumere 13 episodi da 24 minuti ciascuno, in appena 90 minuti, con un risultato più che soddisfacente.