Laura Pausini torna con “Simili” ed è subito amore

0
Giacca in pelle rosa Phlippe Plein e Orecchini shoruk

La Laura 2.0 di Simili con le sue evoluzioni sonore e estetiche a noi è piaciuta tanto!

È uscito “Simili”, il nuovo album di inediti di Laura Pausini,  di cui vi abbiamo “seguito” la genesi con le notizie che trapelavano sui social di WonderPau durante “La Banda” fino all’uscita di “Lato destro del cuore”, il primo emozionante singolo.

Ho voluto asSIMILare bene le tracce, le loro differenze, le loro similitudini, i messaggi che contengono e soprattutto ho voluto vedere i quindici video che accompagnano l’album! Laura Pausini_

Quindici video tutti insieme sono: un dono per i fan, un modo nuovo di usare il mezzo che ha rivoluzionato la comunicazione musicale, un lavoro enorme che, in un momento di crisi economica e discografica, giustifica anche il prezzo del cd.

Dal primo ascolto Simili ti dice una cosa: è Laura Pausini.

C’è lei, la sua voce, la sua estensione, il suo essere romagnola mai rinnegato o cercato di stravolgere, ma ti dice anche che è una nuova Laura.

Laura Pausini_Virna Lisi_ColpevoleDopo “Inedito”, il precedente cd di inediti, sono successe tante cose belle a Laura: è arrivata Paola e con lei la nuova consapevolezza che da la maternità, i social sono diventati sempre di più un modo per stare in contatto con il suo mondo, un compleanno importante sia artistico che anagrafico, i quarant’anni di cui venti passati on stage.

“La Voz”, “La Banda”, premi, affetti, critiche, insomma quattro anni ricchi.

Anche le collaborazioni sono la traccia di tutto questo,  a parte Biagio Antonacci che riesce a capire l’universo Pausini benissimo regalandole pezzi perfetti, rischiare di confrontarsi con lo stile di Jovanotti è un azzardo perché può venire una bomba, come poi è “Innamorata”, o un flop di quelli fragorosi.

L’animo romagnolo/latino, e secondo me anche tanta sana follia, la guidano verso la giusta direzione.

Non mancano ovviamente le ballad pausiniane, ma è un Laura Pausini_Innamoratasuo disco, è il suo mondo perché dovrebbe fare qualcosa di diverso?

Simili per me è promosso a pieni voti.

Adesso, se avete ancora un po’ di pazienza, vi parlo anche dei video.

Lo Short Film, contenuto nel dvd dell’edizione deluxe, è un racconto con cui Laura ci apre per quindici volte le porte di “Simili”.

Laura si è lasciata raccontare e trasformare da Leandro Manuele Emede e Nicolo Cerioni di Sugarkane Studio in tantissime donne diverse, ma sempre simili tra loro.Difficile dire qual è il video più bello.

In “Innamorata” è una ragazzaccia con la coda alta che minacciosa avverte :“Non sai cosa può fare una donna innamorata della vita come me”. Laura Pausini_Bowie_Colpevole
In “Colpevole” rende omaggio a due modi di essere icona la Virna Lisi che si fa la barba e Bowie di Ziggy Stardust in un gioco di crossmakeup più che cross dress.

Laura Pausini_Tornerò (con calma si vedrà)In “Tornerò ( con calma si vedrà)” tira fuori tutto l’erotismo gipsy che è in lei.

Quando in “È a lei che devo l’amore” appare la piccola Paola si vede tutta la Laura intima e felice.

In “Simili” ospita i ragazzi di “Braccialetti rossi” e il brano diventerà la sigla della nuova stagione.

In “Per la musica”, unico presente nella versione intera, i protagonisti sono i suoi fans sparsi davvero in ogni parte del mondo e quel famoso binario del treno delle 7.30.

Non ve li racconto tutti perché li dovrete scoprire soli. Poi magari ne parliamo e ci scambiamo opinioni e considerazioni.

Bentornata Laura!  

Ringrazio per le foto Nicolo Cerioni che ha curato lo styling di tutto il progetto.

 

Secondogenito e gemelli: questo la dice lunga sul mio carattere. “Ottantologo”, Pop addicted,nel corso degli anni ho collaborato con diverse testate, tra cui L@bel, Progress e Aut. La moda è la mia passione più grande perché è cultura, è visione sociologica della vita e del mondo. La Rete è la mia seconda casa. Sono dieci anni che il mio avatar è Psikiatria80, nome del mio primo blog, ma anche di tutti i miei profili sui tanti social network.