Le Invasioni Barbariche – Daria Bignardi intervista Simona Ventura!

0

Daria Bignardi intervista Simona Ventura: “Alessia è una brava persona…..non fare X Factor è stata proprio una mia scelta”

Daria Bignardi intervista Simona Ventura – E’ stata l’ultima ospite della puntata, ma ha lasciato il segno. Simona Ventura ha parlato a tutto tondo, levandosi qualche sassolino dalle scarpe e ha parlato chiaro sia su l’Isola dei Famosi e su X Factor.  

Daria:” Sai che un po’ barbari dobbiamo essere…..è ricominciata l’Isola dei Famosi…..La verità è che io non ho capito……l’isola alla fine eri tu….perché non lo sei più stata?

Simona:” Una serie di motivi…… Un programma come l’isola è un vestito che mi sono cucita addosso, che ho scelto……lo abbiamo creato……. ci ho messo il sangue, la passione, il gioco di squadra, la salute. Ogni isola mi ricorda un momento della vita molto importante….e alcune volte anche doloroso. Non è vero che è arrivata una che è peggiore o migliore. Non lo so perché non lo faccio più io…..ma va bene così. Alessia è bravissima e adorabile. Io divido le persone in due categorie. Le persone per bene come Alessia, che io conosco da quando aveva diciassette anni,  e quelle blatte…… che si nutre dello sporco degli altri, cioè che si nutre dello sporco che c’è in te per visibilità popolarità. Ovviamente io preferisco parlare delle persone per bene. Le blatte sono molte…..che ti usa per andare sui giornali per visibilità…..La vedo come una parte della mia vita che si è conclusa.”

[adsense]

Si scherza poi sulla prima puntata, cioè la falsa partenza che c’è stata nella prima puntata de l’Isola dei Famosi e la Ventura rafforza il concetto che lei non è una persona che non guarda indietro: “non ho voluto un contratto in esclusiva per questo”.

La Simona però si tradisce, alla domanda su X Factor e alla sua non partecipazione: “X Factor è stato proprio una mia scelta (e quindi l’Isola no?) perché volevo fare altre cose…..non sapevo proprio più cosa dire….dopo cinque anni….io devo mancare. Quando io sono in un programma do anima e corpo….e quindi devo mancare perché poi sembra che tutti sanno fare quello che faccio io”.

Si continua a parlare de l’Isola dei Famosi e del fatto della tempesta tropicale e della situazione dell’imprevedibilità e Simona spiega il suo punto di vista: “Ma questo è il bello di fare un reality…..il reality è una forma di televisione che vive dell’imprevisto“.

E’ stato poi mostrato il video del lancio della Simona in una edizione dell’Isola: “Sono andata lì perché avevo il sentore che si volesse chiudere l’Isola per i pochi ascolti e io mi son detta chiuderanno l’Isola ma non per i pochi ascolti…..”.

Sulla questione Mara Venier, Simona non vuole pronunciarsi troppo e nega addirittura che ci sia stata una discussione. Si è poi cambiato argomento e si è passati a parlare della Cabello: “le voglio bene…è capitato che mi ha sostituito due volte…..quindi non è mica facilissimo. Tornerò in Rai e sono felicissima….con Milly Carlucci, una donna meravigliosa, grandissima amica, con una energia pazzesca”. 

L’intervista è continuata tra quelli che sono i suoi attuali progetti e quindi web tv, famiglia e operazione al seno (di riduzione ovviamente!), fino poi a tornare a parlare dei progetti lavorativi: Il contadino cerca moglie su Sky e poi Notti sul ghiaccio in Rai. Daria Bignardi le chiede di scegliere ma la stessa si rifiuta di indicare una scelta e spiega che le sue scelte dipendono dai progetti che le vengono sottoposti.

In attesa del reality show su Sky, ci accontenteremo di vederla, su Rai1, al fianco di Milly Carlucci, in Notti sul ghiaccio, programma che inizierà subito dopo Sanremo.

Classe 1983. Nonostante gli studi prettamente scientifici, Liceo Scientifico prima e Facoltà di Ingegneria dopo, ho continuato a coltivare quelle che sono le mie vere passioni, facendo emergere, tra le altre cose, un lato artistico. Le mie giornate durano in media 19 ore, escludendo le ore di sonno. Appassionato di tv (talent e reality in primis), serie tv e teatro, ho collaborato con diversi blog televisivi: InsideTv, Magazinet e Teleblog, pubblicando il Volume #0 di "UN ANNO CON IL SERIAL CLUB".