Leo Mattei – Unità speciale, su FoxCrime il poliziotto francese dalla parte dei bambini

0
Leo Mattei

Dalla Francia su FoxCrime arriva Leo Mattei 

Scontroso, burbero, taciturno ma sempre dalla parte dei bambini, tenace, leale: è questo il profilo del poliziotto francese Leo Mattei (Jean-Luc Reichmann), protagonista dell’omonima serie Leo Mattei – Unità speciale, che dopo l’enorme successo in Francia su TF1, con oltre 5 milioni di spettatori, arriva in prima visione assoluta su Fox Crime (canale 116 di Sky) a partire da giovedì 21 maggio alle 21.55. 

[adsense]

Ogni anno in Francia scompaiono più di 1800 bambini e adolescenti: alcuni vengono ritrovati, altri rimangono dispersi per sempre.  La squadra dell’unità di protezione minorile della polizia di Parigi, con a capo Leo Mattei, ha come obiettivo la tutela dei minori con il compito di sventare abusi sessuali, rapimenti e uccisioni. Perché non esiste crimine più orrendo di quello commesso contro un bambino.

Il capitano Mattei dovrà affrontare nella sua vita un grave lutto in famiglia, la morte del figlio, che accrescerà la sua determinazione nell’aiutare i più deboli e gli indifesi, anche a costo di infrangere le regole. La sua squadra è composta da tre inseparabili colleghiClara Besson (Samira Lachhab), la psicologa Jeanne Delorme (Florence Maury) e Jonathan Nassib (Alexandre Achdjian) che aiuteranno il capitano Mattei a combattere contro pedofili e assassini tra i boulevard di Parigi.

La serie in 6 puntate (divise in patria in due stagioni tra il 2013 e il 2014) segue una narrazione quanto più fedele possibile alla realtà da cui trae ispirazione. Jean-Luc Reichmann (molto noto in Francia per serie come TribunalLe monde est petit) ha trascorso un breve periodo con la brigata per la tutela dei minori facendosi raccontare più dettagli possibili su avvenimenti realmente accaduti.  Leo Mattei – Unità speciale è stato già rinnovato per una terza stagione e ha ottenuto ottimi ascolti con più di 5 milioni di spettatori su TF1.  Un susseguirsi di emozioni e colpi di scena che non lasceranno indifferenti gli amanti del noir, da sempre genere d’eccellenza in terra d’Oltralpe.

 

Per andare da A a B passereste prima per C? Se si perchè? e D? Non rischia di offendersi se non gli facciamo nemmeno un saluto? Ma soprattutto, che razza di bio è questa? Siete sicuri di volere una biografia? Mi trovate su Fb/tw/G+/pinterest/instagram/linkedIn come Riccardo Cristilli, il modo più semplice per farvi i fa....ehm conoscermi meglio. Per comunicati, eventi, news sulle serie tv scrivete a r.cristilli@dituttoupop.it