Marylin – La vita segreta su Deejay Tv la miniserie con Susan Sarandon

0
Marylin - La vita segreta

Susan Sarandon nei panni della mamma di Marylin Monroe su Deejay TV

Il 14 e 15 settembre in prima tv assoluta su Deejay TV (canale 9 del digitale terrestre, 145 di Sky) arriva Marylin – La vita segreta (The Secret Life of Marylin Monroe) andata in onda lo scorso maggio sul canale USA Lifetime. Nel cast Susan Sarandon nei panni della mamma di Marylin, Gladys, mentre ad interpretare l’icona senza tempo di Marylin Monroe è Kelli Garner; Jeffrey Dean Morgan (che curiosamente da lunedì sarà su Sky Atlantic con Texas Rising) sarà invece Joe DiMaggio.

[adsense]

Cinquantatre anni dopo la sua morte, Marilyn Monroe resta l’icona seduttiva per eccellenza e la sua allure è destinata a durare in eterno. Il fascino senza tempo del sex symbol più famoso al mondo, trova oggi una nuova celebrazione nell’evento televisivo in due parti in onda su Deejay TV (canale 9, Sky 145, Tivùsat 9): Marylin – La vita segreta un racconto che mette in luce gli aspetti privati che si nascondono dietro la leggenda. In Prima TV assoluta il 14 e il 15 settembre alle ore 21:15.

È Kelli Garner (The AviatorPan Am) ad interpretare Norma Jeane-Marilyn dall’età di 15 ai 36 anni, il premio Oscar Susan Sarandon (Thelma e Louise, Dead Man Walking) è la madre malata Gladys, Jeffrey Dean Morgan è Joe di Maggio, Emily Watson è la zia Grace, Eva Amurri Martino (nella realtà figlia della Sarandon) interpreta proprio Gladys da giovane.

Se nella vita della star il rapporto con gli uomini è stato centrale, in questa miniserie è il rapporto con le donne ad essere messo al centro della narrazione, soprattutto quello con la donna della sua vita, la madre Gladys, per molti versi un peso morto nell’intera vita della figlia. E se sono sempre stati mostrati gli aspetti più glamour e sensazionali della diva, qui verrà svelata una Marilyn più intima, costantemente in rapporto con la malattia e la psicosi.

La mini-serie è tratta dal bestseller omonimo di J. Randy Taraborrelli del 2009 e si apre con un ritratto della giovane Norma Jeane Mortenson mentre conduce una vita solitaria e senza affetti, in compagnia di una madre assente. Nonostante tutto, Norma Jeane cresce come una giovane donna gioiosa e ambiziosa, buffa e intelligente, che prima o poi si sarebbe trasformata in un’icona universale. Un’artista fragile perennemente in cerca di protezione e consenso, soprattutto dagli uomini. Il mondo non capirà mai la vera Marilyn, una donna così diversa dalla sua figura pubblica. Più la sua fama crebbe, più le sue vicende personali, inclusi i 3 matrimoni, andarono a rotoli, consegnando la donna ad un destino dominato dalle proprie ossessioni e dalla fragilità psicologica ereditata dalla madre.

È Gladys, interpretata magistralmente dalla Sarandon, il vero amore e odio di Marilyn e l’oscuro segreto della diva: una donna che fu data pubblicamente per deceduta anche quando era ancora viva e curata segretamente in un istituto. Tra i produttori esecutivi della serie, Jonathan Koch e Steve Micheals, autori di un’altra grande biopic di successo, I Kennedy, mentre la sceneggiatura è di Stephen Kronish, autore di 24.

Per andare da A a B passereste prima per C? Se si perchè? e D? Non rischia di offendersi se non gli facciamo nemmeno un saluto? Ma soprattutto, che razza di bio è questa? Siete sicuri di volere una biografia? Mi trovate su Fb/tw/G+/pinterest/instagram/linkedIn come Riccardo Cristilli, il modo più semplice per farvi i fa....ehm conoscermi meglio. Per comunicati, eventi, news sulle serie tv scrivete a r.cristilli@dituttoupop.it