MasterChef Italia – Eliminata, a grande sorpresa, Viola!

0

Nel decimo episodio, il secondo andato in onda tanto per capirci, come da tradizione, gli aspiranti chef sono usciti per la prova in esterna. La location scelta è stata Mazara del Vallo, in Sicilia. Il porto di Mazara, è famoso per avere la flotta peschereccia più grande del mediterraneo. Barbieri spiega con cosa si dovranno misurare gli chef: “Come potete immaginare il pesce sarà il protagonista di questa prova in esterna”. A  giudicare i piatti i pescatori locali.

Filippo, vincitore dell’Invention Test, ha voluto nella sua squadra: Stefano, Viola, Silvana, Amelia, Valentina, Nicolò e, come ulteriore vantaggio, gli è stato offerto di decidere il capo della brigata avversaria. Filippo, credendo di mettere in difficoltà la brigata avversaria, sceglie Arianna ed in effetti, nei primi minuti della prova, la brigata blu è stata più indisciplinata.

Nonostante questo, i pescatori mazaresi non hanno avuti dubbi e, contro ogni previsione, a vincere è stata Arianna. Le scelte di Filippo si sono ritorte contro di lui: tutti i “forti” si sono ritrovati in sfida nel Pressure Test.

[adsense]

Il meccanismo del Pressure Test è stato esemplare. Ogni concorrente ha dovuto acquistare, togliendosi il tempo a disposizione,  i vari ingredienti. Ogni concorrente quindi, ha avuto un diverso tempo per dedicarsi alla cucina. A rischio eliminazione sono finiti Viola, che ha sbagliato il tempo di cottura dell’astice, e Filippo. 

Ad essere eliminata purtroppo, è stata Viola, la quale non ha, per lo chef Cracco, onorato gli ingredienti usati. Inoltre lo chef Cracco si complimenta con la stessa Viola, la quale secondo lo stesso ha tutte le carte in regola e le rivolge delle parole di incoraggiamento: “bisogna abbattere questa tua timidezza….che oggi ti ha bloccato per arrivare al traguardo“.

In lacrime e con la voce tremante Viola ci ha purtroppo salutato: “Ci sono un sacco di opportunità nella vita…… questa è stata una e la porterò nel mio cuore“.

Classe 1983. Nonostante gli studi prettamente scientifici, Liceo Scientifico prima e Facoltà di Ingegneria dopo, ho continuato a coltivare quelle che sono le mie vere passioni, facendo emergere, tra le altre cose, un lato artistico. Le mie giornate durano in media 19 ore, escludendo le ore di sonno. Appassionato di tv (talent e reality in primis), serie tv e teatro, ho collaborato con diversi blog televisivi: InsideTv, Magazinet e Teleblog, pubblicando il Volume #0 di "UN ANNO CON IL SERIAL CLUB".