MasterChef Italia – Eliminati Giuseppe e Filippo. Amelia si salva e…..

0

Eliminati Giuseppe e Filippo.

Il cerchio, oramai, si sta stringendo sempre di più e gli aspiranti chef rimasti in gara sono sempre meno. Questa sera, dopo sette settimane, sono andati in onda il tredicesimo e il quattordicesimo episodio e ad essere eliminati sono Giuseppe e Filippo. Se il primo, era amato e stimato da tutti, per la sua cortesia e gentilezza, il secondo invece, nel corso delle varie puntate, ha attirato su di sé l’antipatia di quasi tutto il gruppo. Ma partiamo in ordine e ripercorriamo, brevemente i passi salienti degli episodi.

Tredicesimo episodio

Mystery Box – La “scatola” più attesa nella televisione italiana, conteneva, in questo episodio ben dieci ingredienti: un broccolo, piselli freschi, stracciatella di mozzarella, spinaci, pomodori pizzuttelli, spaghetti, porchetta, patate di montagna, ortiche e lumachine di mare.

I concorrenti hanno dovuto, obbligatoriamente, cucinare gli spaghetti con alcuni o tutti gli ingredienti massi a loro disposizione. L’unico divieto presentato non cucinare una classica pastasciutta. A vincere è stato Paolo, che ha battuto Amelia e Maria, grazie alla sua Millefoglie di spaghetti. 

Invention Test –  Nell’ Invetion Test si son tutti dovuti misurare con il pollo ripieno con contorno di verdure saltate in padella. A Paolo è toccato il compito di unire, gli chef, a coppie di due. Le coppie sono state le seguenti: Filippo e Federica, Stefano e Maria, Arianna e Nicolò, Valentina e Simone, Amelia e Giuseppe.

A Paolo è stata offerta la possibilità di salvarsi solo nel caso in cui riusciva a cuocere un perfetto uovo in camicia. Ovviamente il catechista ha fallito e i giudici allora gli hanno chiesto di salvare una persona diversa. La scelta è ricaduta su Maria e ovviamente a lui è toccato cucinare con Stefano.

[adsense]

Dopo aver presentato il pollo  giudici hanno deciso che la coppia peggiore è quella formata da Giuseppe e Amelia: “Quando si lavora in coppia ci sono delle responsabilità da condividere e quando si sbaglia si sbaglia in due….toglietevi il grembiule…..Giuseppe,” continua Cracco, ” a nostro avviso i tuoi errori sono la causa principale di questa vostra sconfitta. Chiederei scusa ad Amelia”. Giuseppe ha solo parole carine per la ragazza: “io veramente la devo ringraziare pubblicamente perché è stata straordinaria e non merita di uscire….in silenzio mi ha dato la possibilità di andare avanti e di superare la prova di oggi…lei non merita assolutamente”.

I giudici a quel punto comunicano il nome dell’eliminato e a dover lasciare la cucina di MasterChef è proprio Giuseppe: “Ho chiuso il libro delle favole….è così. Io sono partito per MasterChef con l’assoluta determinazione che era importante. Io ormai ho una età nella quale non ti possono capitare così di frequente queste opportunità…..  E’ stata una lezione gigantesca…grazie grazie infinite. C’è una rabbia per non essere riuscito a fare meglio perché era veramente importante, per me la mia famiglia, i miei figli….speravo di poter dare qualcosa di più. La ritengo una uscita prematura“.

Quattordicesimo episodio

Amelia, che era stata nell’episodio precedente a rischio eliminazione, non ha preso parte alla prova in esterna. I capitani delle due squadra, sono stati Arianna e Nicolò, vincitori dell’Invention Test

Arianna, squadra rossa, ha scelto con lei, Simone, Stefano, Valentina, mentre Nicolò ha fatto scelte più strategiche, scelgiendo Filippo, Maria e Federica. Paolo , essendo l’unico rimasto fuori dalla scelta si è dovuto sedere in panchina.  Entrambe le squadre hanno dovuto preparare lo stesso menù per 50 rugbisti. A vincere la squadra di Arianna.

Nella squadra perdente, chi subisce il colpo della sconfitta è stata Maria che, per l’ennesima volta finisce al Pressure Test. Inoltre, tutti gli aspiranti chef della squadra, hanno accusato Filippo, per aver cotto la carne al sangue.

Pressure Test – Composto da tre prove. Gli aspiranti chef hanno avuto a disposizione un cestino con una serie di ingredienti da dover dosare per tutta la durata del Pressure Test. Il primo round è durato 20 minuti, il secondo 10 minuti e l’ultimo solo 5 minuti.

Il primo a passare è stato Paolo, la seconda Maria e infine a salvarsi sono stati Nicolò, che è stato confuso per tutta la durata del Pressure e Federica. Filippo quindi si è dovuto scontare con Amelia.

Scontro Finale – Filippo e Amelia hanno avuto soltanto 20 minuti per cucinare e a disposizione due soli ingredienti della tradizione popolare: pane e cipolla. Amelia però ha avuto la meglio presentando ai giudici una Lasagna di pane con cipolle all’aceto balsamico, mentre Filippo, dopo essersi complimentato con la stessa Amelia, ha dovuto abbandonare la cucina di MasterChef. 

Amelia si conferma, nonostante tutti i Pressure Test affrontati, una delle concorrenti più forti di questa edizione. Ovviamente, quando si trova a cucinare da sola, riesce a far emergere tutta la sua forza e le sue abilità tra i fornelli. Dopo questi due episodi restano ancora in gara 10 aspiranti chef e, tra loro, c’è sicuramente il quarto vincitore di MasterChef Italia. Chi sarà il vincitore?

Classe 1983. Nonostante gli studi prettamente scientifici, Liceo Scientifico prima e Facoltà di Ingegneria dopo, ho continuato a coltivare quelle che sono le mie vere passioni, facendo emergere, tra le altre cose, un lato artistico. Le mie giornate durano in media 19 ore, escludendo le ore di sonno. Appassionato di tv (talent e reality in primis), serie tv e teatro, ho collaborato con diversi blog televisivi: InsideTv, Magazinet e Teleblog, pubblicando il Volume #0 di "UN ANNO CON IL SERIAL CLUB".