MasterChef Italia – Eliminato Fabiano!

0

E’ stata una puntata molto difficile! Il nono episodio di MasterChef Italia, che si è appena concluso, ha visto gli aspiranti cuochi mettersi alla prova in delle prove molto difficili.

Nella Mystery Box gli aspiranti chef hanno trovato, patate di montagna, cipolla dorata, fiori di zucchina, cosce di quaglia, sogliola porro, sedano rapa, salvia, ricotta fresca e Parmigiano Reggiano. Per la prima volta, in questa edizione, i concorrenti non hanno dovuto scegliere gli ingredienti, ma l’obiettivo era di doverli utilizzare tutti.  Per la prima volta dovranno usare tutti e dieci gli ingredienti! Nell’altra Mystery Box una padella piena di olio di arachidi.

A vincere la prova della Mystery Box è stata Federica la quale per l’occasione ha preparato un piatto per emergere ammettendo che il suo obiettivo era proprio quello di far esplodere le papille gustative dei giudici (e ci è riuscita!)

Essendo stata la migliore Federica ha un vantaggio da utilizzare nell’Invention Test. In dispensa la casalinga di Padenghe ha dovuto scegliere tra tre piatti tipici della cucina italiana scelti da uno dei critici gastronomici più famosi in tutto il mondo e giudice di MasterChef Australia: Matt Preston! I gusti italiani di Matt comprendono: cotechino e lenticchie, ossobuco alla milanese e risotto giallo e infine saltimbocca alla romana.

[adsense]

La concorrente, per riuscire a mettere in difficoltà, alcuni dei suoi colleghi, Stefano, Viola e Valentina, si è trovata a scegliere l’ossobuco alla milanese e risotto giallo!

Stefano ha ammesso di trovarsi in difficoltà, così come Viola che è vegetariana. Filippo invece è  apparso sicuro di poter cucinare un ottimo piatto, nonostante non conoscesse la ricetta originale. 

A vincere, nonostante tutto, è stato Filippo:  Il suo “Risotto di spezzatino di ossobuco” è stata una delle rivisitazioni più riuscite dell’Invention Test, tanto che lo stesso Matt Preston lo ha definito uno “yuuuuuuuum”. Ad essere eliminato invece è stato Fabiano che, con il suo “Ossobuco e risotto allo zafferano” non è stato capace di reinterpretare in nessun modo il piatto originario.

Fabiano ha quindi dovuto abbandonare, in lacrime, la cucina di MasterChefIt, ma lo ha fatto, con le parole di Cracco:”Devi essere orgoglioso di essere arrivato fino a qui…..e bisogna uscire a testa alta“.

Si conclude quindi il percorso di Fabiano il quale, tra un pianto e tanta emozione, è riuscito a dire veramente poco: “Io ho partecipato….era un sogno….c’era la voglia di continuare….è stato tutto bello. Non lo scorderò mai“.

Classe 1983. Nonostante gli studi prettamente scientifici, Liceo Scientifico prima e Facoltà di Ingegneria dopo, ho continuato a coltivare quelle che sono le mie vere passioni, facendo emergere, tra le altre cose, un lato artistico. Le mie giornate durano in media 19 ore, escludendo le ore di sonno. Appassionato di tv (talent e reality in primis), serie tv e teatro, ho collaborato con diversi blog televisivi: InsideTv, Magazinet e Teleblog, pubblicando il Volume #0 di "UN ANNO CON IL SERIAL CLUB".