Motegi: sorpresa Pedrosa e Valentino più vicino al mondiale

0

Grande Pedrosa e grande rimonta

Dani Pedrosa la vera sorpresa della gara di Motegi in Giappone, che partito dalle retrovie rimonta fino a vincere la gara aprrofittando anche del cedimento delle gomme di Jorge Lorenzo arrivato terzo e Valentino Rossi piazzato al secondo posto.
Lorenzo, lo spagnolo della Yamaha e compagno di squadra di Rossi, è scattato in partenza creando dopo poco il vuoto dietro di sè per buona parte della gara, ma poi l’inaspettata sorpresa della domenica giapponese, Pedrosa spagnolo anche lui del team Repsol Honda che rimonta, supera tutti e va a vincere.

Importantissimo il sorpasso di Valentino Rossi su Jorge Lorenzo, che così porta il Dottore a più 18 punti sul compagno di squadra rimanendo così in testa al campionato.

Marc Marquez al quarto posto con l’altra Repsol Honda seguito da  Andrea Dovizioso con la Ducati e Cal Crutchlow con la Honda. Domenica da dimenticare per gli altri italiani in sella alle Ducati: Danilo Petrucci e Andrea Iannone caduti e gara finita per loro.

Gara in generale condizionata dal meteo e dal degrado delle gomme.

Nel post gara

Valentino Rossi molto soddisfatto per come si è conclusa la gara e per i 4 punti di vantaggio sul compagno di gara. Le condizioni meteo non erano delle migliori gara iniziata col bagnato mapoi asciugatasi la pista, parole del Dottore, “è iniziata un’altra gara ed in quelle condizioni era veramente difficile controllare la moto e molto stressante psicologicamente ed altrettanto facile commettere un errore.

Jorge Lorenzo non proprio soddisfatto del suo terzo posto visto come era iniziata la gara. “Siamo stati sfortunati per la pioggia e per aver spinto cosi forte all’inizio che ha distrutto il pneumatico anteriore ed era impossibile seguire il ritmo di Dani e Valentino Speriamo di riuscire a vincere le prossime tre gare. Questa è la nostra speranza”.

Dani Pedrosa contentissimo ammette ” è stata una gara dura soprattutto per la scelta di quale gomma montare per la partenza…” continua ” non sono partito benissimo, non avevo feeling con la moto e sono andato un po più piano… a metà gara la gomma era buona, loro avevano un buon distacco ma dopo piano piano ho ripreso tutto”.

In classifica generale per il mondiale Valentino Rossi in testa con 283 punti dietro Jorge Lorenzo con 265 punti e terzo Marc Marquez a 197.

Prossimo appuntamento con il motomondiale il 18 Ottobre in Australia con il Pramac Australian Motorcycle Grand Prix a Phillip Island.