Netflix in Italia dal 22 ottobre. Siete pronti?

0
netflix in Italia

Netflix in Italia dal 22 ottobre

Adesso è ufficiale, con tanto di video di annuncio: Netflix in Italia dal 22 ottobre! Il 22 ottobre, un giovedì giusto in tempo per prepararsi al week-end di binge-watching di maratone, come caldamente invitano da Netflix visto che i nuovi prodotti vengono sempre lanciati di venerdì. In tempo per iniziare il recupero di tutte quelle serie tv targate Netflix prima dell’arrivo della seconda stagione o nel caso di Daredevil, prima dell’arrivo di Jessica Jones (leggi qui) il 20 novembre. Si perchè ormai Netflix è arrivato e come ci assicurano da ogni parte i prossimi prodotti, le prossime stagioni arriveranno in contemporanea in tutto il mondo e in questo mondo dal 22 ottobre entrerà anche l’Italia.

Netflix in Italia: come vederlo?

Ma cos’è Netflix? Se senti parlare i boss di Netflix è il futuro della tv che non è più tv, o meglio che è anche tv. Secondo loro tra una ventina d’anni il palinsesto tradizionale scomparirà, come è scomparso il telefono fisso (dove chiamano solo i call center e le nonne) a favore di una visione sempre più soggettiva e individuale, multi-device e multi piattaforma: dove vuoi, come vuoi, quanto vuoi. Avranno ragione? Ai posteri l’ardua sentenza (cit.).

Netflix è una piattaforma di streaming di contenuti audiovisivi. Un catalogo ricco di serie tv, film, documentari, show comici cui accedere, una volta abbonato, in ogni momento, sempre disponibili quanto vuoi e dove vuoi. Ovviamente non è una novità assoluta, Infinity si basa sullo stesso concetto, così come Chilli, TimVision o in parte anche i servizi di Sky legati a internet come lo Sky OnDemand che li porta direttamente sulla tv.

[adsense]

Visto che sanno le difficoltà italiane sulla connessione il loro motto è: se vedi youtube vedi anche Netflix. E vedremo se sarà così. Intanto fughiamo dei dubbi della prima ora: non è obbligatorio avere la fibra per vedere Netflix in Italia (certo sarà più comodo ma si vede anche con l’adsl); non è obbligatorio fare nuovi contratti con Vodafone o Tim, non ha contratti di esclusiva, semplicemente questi due operatori offriranno Netflix come plus per incentivare l’internet tv e l’uso della Fibra e arricchire i loro pacchetti; non è obbligatorio avere una smart tv, basta un set box collegato alla tv, o Chromecast o le consolle, ma anche il pc più scrauso se va su internet potrà vedere Netflix, così come smartphone o tablet.

Netflix in Italia: i costi

Si ma quanto costa? Netflix in Italia riproporrà il modello usato in altri paesi con 3 diverse tipologie di offerte, tutte rinnovabili mensilmente senza vincoli e senza obblighi. La prima, quella base costa 7,99 € che permetterà la visione su un dispositivo alla volta in formato standard; con due euro in più, a 9,99€ c’è l’offerta Standard che permette due streaming contemporanei in alta definizione; il top Premium costa 11,99€ e permette 4 streaming contemporanei in Ultra HD 4K (e qui averci la fibra potrebbe essere comodo).

Netflix in Italia: i programmi

Tutto il catalogo non è stato rilasciato e all’inizio ovviamente sarà un pò scarno, sicuramente secondo quanto daredevilanticipato sarà composto per l’80% da prodotti internazionali e dal 20% da prodotti italiani con respiro internazionale (quindi non Don Matteo ci viene da immaginare). Sgomberiamo anche qui il campo da alcuni falsi miti: Netflix deve comprare dei diritti per ri-trasmettere quello che non è suo, quindi non è che dal 22 ottobre ti abboni a Netflix e vedi tutto le serie tv del mondo e soprattutto per lo più Netflix ha diritti di “seconda visione”, quindi è più facile trovare prodotti già andati in onda sulla tv pay o free italiana che prodotti inediti. Per es. recentemente ha acquistato i diritti per la prima stagione di How To Get Away With Murder (Le regole del delitto perfetto), quindi è possibile che questa sia presente essendo già andata in onda su Fox. Recentemente Netflix ha annunciato l’acquisto dei diritti di Zoo (da ottobre su Rai4) e Jane the Virgin (inedita in Italia), per questi l’arrivo in Italia potrebbe non esserci o arrivare con ritardo.

unbreakable kimmy schmidtIl grosso del catalogo Netflix è però fatto da prodotti originali ancora inediti in Italia: come Sense8 (leggi qui), Daredevil (qui), Grace and Frankie (qui), Unbreakable Kimmy Schimdt (qui), Narcos (qui), Bloodline (qui), Marco Polo (qui), Wet Hot American Summer, tutti prodotti che arriveranno sia in Italiano che in lingua originale con i sottotitoli, e tutti prodotti presenti nel video annuncio rilasciato dai canali social Fb e Twitter di Netflix.

Non ci saranno su Netflix in Italia i due prodotti di punta, quelli che l’hanno lanciata in tutto il mondo: House of Cards e Orange is The New Black i cui diritti di prima visione resteranno saldamente nelle mani rispettivamente di Sky Atlantic e Mediaset. Per tutte le altre sarà possibile recuperare le prime stagioni in vista delle seconde in arrivo nei prossimi mesi, oltre a tutte le novità. In arrivo anche il film Beast of No Nation presentato a Venezia e che uscirà il 16 su Netflix (il 22 a questo punto in Italia).

Per andare da A a B passereste prima per C? Se si perchè? e D? Non rischia di offendersi se non gli facciamo nemmeno un saluto? Ma soprattutto, che razza di bio è questa? Siete sicuri di volere una biografia? Mi trovate su Fb/tw/G+/pinterest/instagram/linkedIn come Riccardo Cristilli, il modo più semplice per farvi i fa....ehm conoscermi meglio. Per comunicati, eventi, news sulle serie tv scrivete a r.cristilli@dituttoupop.it