Netflix rinnova House of Cards, ordina Montaux e un sequel di Full House (aggiornato)

0
Rinnovata House of Cards ordinata Montaux e Fuller House

Giornata ricca per Netflix, che dopo aver rinnovato Bloodline per una seconda stagione, ha annunciato ben 4 novità: il rinnovo di House of Cards, l’arrivo di una sketch comedy e due nuovi progetti che inseguono l’effetto nostalgia, ovvero il seguito di Full House (Gli amici di papà o Padri in prestito in Italia) vecchia comedy ABC e un supernatural drama ambientato negli anni 80.

Full House sequel (Ufficiale)

Aggiornamento 21/04: John Stamos al Jimmy Kimmel Live (qui il video), conferma l’ordine di Netflix di 13 episodi di Fuller House, sequel di Full House, di cui sarà guest star e produttore esecutivo. L’attore conferma anche che la serie sarà preceduta da uno speciale-reunion con tutto il cast. I vecchi membri del cast Bob Saget, Mary-Kate e Ashley Olsen, Dave Coulier e Lori Loughlin, sarebbero in trattative per tornare come guest star. La serie sarà in fomrato multi-camera e sarà creata da Jeff Franklin già dietro all’originale; l’arrivo è previsto per il 2016. Candance Cameron-Bure sarà D.J. Tanner-Fuller, incinta e rimasta vedova da poco vive a San Francisco, la sorella più piccola aspirante musicista, Stephanie Tanner (Jodie Sweetin), l’amica e mamma single Kimmy Gibbler (Andrea Barber), insieme alla festaiola figlia di DJ Ramona, si trasferiranno a casa di DJ per aiutarla con il bimbo in arrivo e gli altri due figli il ribelle JD di 12 anne e Max di 7.

Conosciuta in Italia come Gli amici di papà (titolo dato nel 1996 quando la serie è approdata su Italia Uno) o Padri in prestito (titolo della prima messa in onda Rai del 1989). Full House è andata in onda sulla ABC tra il 1987 e il 1995 e ha rappresentato il debutto per le gemelle Mary-Kate e Ashley Olsen, oltre alla consacrazione di John Stamos(anche produttore della serie). Raccontava di un padre vedovo (Bob Saget) che chiedeva aiuto al cognato (Stamos) e a un amico (Dave Coullier), per crescere le sue tre figli Michelle (le gemelle Olsen), Stephanie (Jodie Sweetin) e DJ (Candance Cameron). Il cast è tornato insieme recentemente in uno sketch per il Tonight Show with Jimmy Fallon. 

[adsense]

House of Cards quarta stagione

Dopo l’ordine per le prime due stagioni di House of Cards, c’era chi temeva non ci sarebbe stato un seguito, soprattutto visti i nomi dei due protagonisti, Kevin Spacey e Robin Wright. Invece dopo la terza rilasciata a febbraio da Netflix, ecco arrivare l’ordine per una quarta stagione, sempre da 13 episodi attesa per il 2016. E il 2016 sarà un anno ricco di elezioni per gli americani! Da un lato gli Underwood nella finzione, dall’altra la realtà con le presidenziali di novembre che se tutto va come dicono gli analisti, vedranno un nuovo scontro Bush-Clinton (sul filone del revival che tanto va di moda in questi anni).

Ovviamente non c’è ancora una data per il rilascio della serie, ma la produzione inizierà in estate a Baltimora, quindi tutto lascia pensare che la quarta stagione di House of Cards arriverà in piena campagna elettorale americana, mantenendo il rilascio a febbraio.

Montaux supernatural drama per Netflix

Netflix ha ordinato 8 episodi di Montaux, un drama ambientato negli anni 80, scritto e diretto da due giovani registi Matt Duffer e Ross Duffer (Wayward Pines e Hidden), che andrà in onda nel corso del 2016. La serie è descritta come un omaggio ai classici del genere soprannaturale di quegli anni, ambientato a Montaux Long Island dove un ragazzino sparisce improvvisamente. Gli amici, i parenti e la polizia locale che iniziano ad indagare, finiscono coinvolti in un mistero più grande di loro legato a esperimenti segreti del governo, terrificanti forza soprannaturali e una misteriosa ragazzina.

Matt e Ross si stanno facendo strada come filmakers con una passione per il genere e la suspance” ha dichiarato Cindy Holland di Netlix “il loro stile unico, riuscirà a plasmare questo drama con un tocco soprannaturale che coinvolgerà il nostro pubblico di tutto il mondo“.

With Bob and David: sketch comedy

Bob Odenkirk e David Cross realizzeranno una sketch comedy per Netflix dal titolo With Bob and David: saranno 4 episodi da mezz’ora e uno speciale da un’ora. Bob e David dopo essere stati cacciati con disonore dalla marina, iniziano a servire la nazione nell’unico modo che conoscono: facendo sketch comedy. Odenkrik girerà gli sketch durante una pausa di Better Call Saul lo spinoff di Breaking Bad di cui è protagonista e di cui Netflix è streaming partner.

Per andare da A a B passereste prima per C? Se si perchè? e D? Non rischia di offendersi se non gli facciamo nemmeno un saluto? Ma soprattutto, che razza di bio è questa? Siete sicuri di volere una biografia? Mi trovate su Fb/tw/G+/pinterest/instagram/linkedIn come Riccardo Cristilli, il modo più semplice per farvi i fa....ehm conoscermi meglio. Per comunicati, eventi, news sulle serie tv scrivete a r.cristilli@dituttoupop.it