Nuovi Mutanti: Simon Kinberg aggiorna i fan sul progetto

0
Nuovi Mutanti: Simon Kinberg aggiorna i fan sul progetto

Nuovi Mutanti: Simon Kinberg aggiorna i fan sull’avanzamento del progetto

Intervistato da Collider, il produttore Simon Kinberg ha parlato di uno dei progetti più cari alla 20th Century Fox dato l’enorme potenziale: The New Mutants, film basato sui fumetti dei Nuovi Mutanti, editi naturalmente dalla Marvel, che vedrà Josh Boone dietro la macchina da presa.

Non so quali siano i piani di produzione, ma come per ogni nostro progetto è importante che lo script sia bello” ha spiegato Kinberg. “Al momento sono al lavoro sulla prima stesura, anche se naturalmente la speranza è che le riprese inizino presto. Josh è davvero entusiasta, ci ha fornito una presentazione incredibilmente elaborata dei Nuovi Mutanti. È un grande fan dei fumetti ed è cresciuto leggendo proprio i Nuovi Mutanti: non sorprende, quindi, che ci abbia proposto le sue brillanti idee con una presentazione intera con le sue idee per il film“.

A domanda specifica sul terzo e ultimo capitolo della saga di Wolverine, con Hugh Jackman, Kinberg ha risposto: “Siamo vicinissimi a ottenere uno script che faccia contenti tutti; non so quando inizieranno le riprese, ma non cominceremo prima di essere prontissimi a farlo. […] Ci sono pochi personaggi nella storia del cinema che abbiano lasciato lo stesso segno di Wolverine, quindi l’ultimo capitolo della sua storia deve essere il migliore, deve diventare iconico. Jim Mangold è un narattore fantastico, lavora con i personaggi in modo incredibile. Digilente, speciale, un vero talento. Spero davvero tanto in questo film“.

Parlando invece della storyline, che a quanto si vocifera dovrebbe attingere al Vecchio Logan: “Non posso parlarne, ma posso dire che nella sua essenza è qualcosa che Hugh attendeva da tanto, proprio come James Mangold. Loro due insieme sono una forza, hanno già realizzato un ottimo film. Il loro è un rapporto fondato sul rispetto e la fiducia“.

Il terzo film di Wolverine, che vedrà il ritorno di James Mangold alla regia, è previsto per il 3 febbraio 2017 negli Stati Uniti, ma la data di uscita è legata soprattutto alla consegna della sceneggiatura definitiva.