Nuovi progetti: Cate Blanchett a capo di Stateless – Endemol acquista i diritti della danese Follow the Money

0
stateless

Stateless, è una serie basata sulla storia vera di Cornielia Rau, una giovane donna che è riuscita a fuggire da una setta spaventosa, solo per restare intrappolata nel sistema legale e in un labirinto di psichiatri. Perchè vi raccontiamo questo? Beh perchè la serie sarà sviluppata e diretta da Cate Blanchett, è la prima volta che l’attrice sviluppa un progetto televisivo. La notizia arriva direttamente da Screen Australia, l’organizzazione per lo spettacolo del paese, che al momento sta finanziando il progetto.

[adsense]

Stateless è prodotta da Tony Ayres (The Slap) e Liz Watts (Animal Kingdom), come già accennato la storia si basa sulla vita della Rau, una hostess che nel 1998 entra a far parte della setta Kenja Communication a Sydney, per poi essere rinchiusa nella prigione di Baxter perchè sospettata di essere una clandestina. Al momento non è dato sapere se la Blanchett apparirà davanti la telecamera, e non si conoscono neanche i tempi di produzione.

Endemol Shine e Anonymous Content produrranno il remake USA di Follow the Money

Dopo una lunga battaglia tra vari contendenti, la Endemol Shine Studios si è aggiudicata i diritti per l’adattamento di Follow The Money, una thriller danese ambientato nel mondo della criminalità economica. Anonymous Content co-produrrà il reboot della serie che in Danimarca andrà in onda a gennaio. La versione americana sarà prodotta da Richard Brown (True Detective) e Wolfgang Hammer. Questo progetto si aggiunge agli altri di Endemol, che in America sta producendo Hell On Wheels, Kingddom e il remake di Utopia per HBO. Anonymous Content invece è conosciuta per True Detective, The Knick, Mr- Robot, Quarry, e le nuove Berlin Station, The OA e The Alienist.

 

Dire che amo le serie tv è abbastanza scontato visto che sono qui, è una passione che ormai è diventata quotidianità e che si è allargata pian piano, passando da 4-5 serie a circa 80 serie durante l'anno (ma saranno di più). Scrivo per passione, e soprattutto scrivo per dar sfogo alla mia ossessione per gli ascolti e le previsioni di rinnovo delle serie tv, ma questo lo sapete già. Per info: d.allegra@dituttounpop.it