Nuovi progetti: New York Mythological dai creatori di How I Met Your Mother

0
Jaime King

Jaime King in Attention Deficit Theater per CW Seed

Jaime King, nota in televisione per il suo ruolo nella serie Hart of Dixie, su The CW, è pronta a tornare, come produttrice e protagonista, in un progetto abbastanza particolare: Attention Deficit Theater è una sketch comedy in 10 episodi che sarà rilasciata da CW Seed, la piattaforma online delle comedy di The CW, nel 2016. La King sarà la protagonista della serie che offrirà dei consigli su come vivere con il disturbo dell’attenzione. La serie è creata da John Montgomery che sarà produttore esecutivo insieme a Sarah Michelle Gellar, Mark Teitelbaum, Jason Berger e Amy Laslett.

New York Mythological per CBS, una comedy sceneggiata dai creatori di How I Met York Mother

Carter Bays e Craig Thomas tornano come creatori e autori in una comedy, per la prima volta dopo la conclusione di How I Met Your Mother, sempre per CBS. La coppia ha proposto un progetto comedy ambientato a New York, dal titolo New York Mythological. Si tratta di una comedy single camera che sarà sceneggiata e prodotta da Bays e Thomas attraverso la Sony TV, e racconta di due donne che si trasferiranno a Manhattan dove in prima persona proveranno la vera magia di New York.

My Time/Your Time e Let’s Pretend da Hilary Winston per CBS e ABC

La creatrice di Bad Teacher, Hilary Winston ha venduto due progetti comedy: il primo My Time/Your Time a CBS prodotto insieme ai creatori di How I Met Your Mother, Carter Bays e Craig Thomas e il secondo ad ABC, in collaborazione con Temple Hill. La Winston si occuperà della sceneggiatura di entrambi i progetti prodotti da Sony Pictures TV.

My Time/Your Time per CBS, si basa sulla webserie 7P/10E, e racconta la storia di una giovane coppia che inizia a frequentarsi a distanza. Sony TV produrrà insieme a CBS TV Studios. Let’s Pretend This Never Happened è il progetto per ABC, che si basa sul libro omonimo di Jenny Lawson ed è prodotto da Sony TV e ABC Studios. Let’s Pretend racconta di Jenny, che qualche anno fa ha lasciato la sua piccola città del Texas, e la sua famiglia eccentrica, per cercare di vivere una vita normale altrove. Ma una morte in famiglia la costringerà a tornare a casa, e dovrà realizzare che la sua vita non sarà mai normale.

Altri progetti:

  • Ed Helms e Lindy Gomez hanno venduto la comedy, Picante, ad ABC. Il progetto è prodotto dalla Pacific Electric Picture Co. e da Universal TV. Sceneggiato da Lindy Gomez, la comedy racconta del capo di una fabbrica di produzione alimentare che ha difficoltà a gestire l’azienda quando sarà costretto ad assumere tutta la sua famiglia messicana.
  • Sempre ABC sta sviluppando Read Bottom Up, una comedy prodotta da Josh Schwartz e Stephanie Savage, insieme a Ben Karlin. Read Bottom Up, racconta di Madeline ed Elliot che intraprenderanno una relazione online con l’aiuto e l’interferenza dei loro migliori amici, Emily e David.
  • TBS ha ordinato una presentazione di The D, una comedy single camera ambientata a Detroit che avrà come protagonista un pupazzo. La serie è creata da Chris Powell e Chip Hall, che saranno anche produttori esecutivi. The D, racconta di un ventenne e del suo migliore amico, Reggie Bo, che sembra essere una versione di Elmo.
  • NBC sta sviluppando Hawaiian Dick, un action drama da un’ora che si basa sull’omonima graphic novel, e che sarà prodotto da Johnny Knoxville, David Janollari, Eric Gitter e Michael Rotenberg. Della sceneggiatura si occuperanno Paul Lovett & David Elliot (G.I: Joe: La nascita dei Cobra). La serie sarà prodotta da Universal TV e non prevede la partecipazione di Knoxville come attore. Hawaiian Dick, ambientata negli anni cinquanta, racconta di un poliziotto, Byrd, che sarà esiliato alle Hawaii, dove si ritroverà immerso in un paradiso oscuro e pericoloso. La serie sarà un mix di action, comedy con elementi soprannaturali.
Dire che amo le serie tv è abbastanza scontato visto che sono qui, è una passione che ormai è diventata quotidianità e che si è allargata pian piano, passando da 4-5 serie a circa 80 serie durante l'anno (ma saranno di più). Scrivo per passione, e soprattutto scrivo per dar sfogo alla mia ossessione per gli ascolti e le previsioni di rinnovo delle serie tv, ma questo lo sapete già. Per info: d.allegra@dituttounpop.it