Pechino Express – L’attesa è finita. L’attenzione è su Costantino e Alessandra Angeli.

0

 Pechino Express

Parte questa sera la nuova edizione di Pechino Express e in rete è già delirio per Costantino della Gherardesca e Alessandra Angeli.

Tanta curiosità. Tanta voglia di viaggiare. Tanti concorrenti con forte personalità. Questo è il mix vincente che ci tiene incollati, da questa mattina, davanti alle lancette dell’orologio. Quanto tempo ancora manca?  Poco più di otto ore, una giornata lavorativa, se consideriamo ma quando una cosa la si desidera sembra che il tempo non passi mai. Nonostante ciò in questi giorni sono state tante le dichiarazioni di Costantino della Gherardesca, il presentatore che tutti quanti vorremmo avere come amico e compagno di viaggio nelle nostre avventure, perché lui è una persona intelligente, ma purtroppo ci dovremmo accontentare di vederlo in televisione, come una sorta di traghettatore per la “corsa più pazza del mondo” che prevede l’attraversamento di quattro Stati: la Birmania e i suoi templi ieratici, i grattacieli malesiani, il futurismo posturbano di Singapore e le magiche spiagge tropicali indonesiane, giù fino a Bali.

Costantino della Gherardesca.

Tra le varie coppie che invece stanno facendo più “discutere” e in maniera positiva ovviamente, troviamo  le #cattive  ovvero Alessandra Angeli, aka Angelina e Antonella Ventura. L’attenzione ovviamente è sulla prima concorrente. Una femminilità prorompente, perché il suo percorso è iniziato molto presto e come Costantino ha più volte specificato nelle sue interviste, nessuno in Rai si è fatto la domanda sulla dimensione sessuale perchè Alessandra Angeli “E’ una professionista, una truccatrice che lavora nella moda […] è molto simpatica, fa ridere. E’ una persona normalissima, va a letto presto, si sveglia presto. Bisogna uscire da quel cliché di chi pensa a un transessuale come qualcuno che balla sui carri, nei villaggi“ (Corriere della Sera).

[adsense]

La diretta interessata, intervistata da Mondo Talent, ha potuto spiegare come il tabù dei trans nei talent show sia oramai superato:

Alessandra Angeli Pechino ExpressCostantino dice il giusto riguardo le persone transessuali e certi clichè, lui ha sempre lottato contro le discriminazioni mettendoci la faccia e per questo ha pagato restando, ingiustamente, relegato ai margini dei palinsesti per anni, per fortuna le cose cambiano. Per quanto mi riguarda penso che nel 2014 dovrebbe essere tabù valutare le persone in base ad identità di genere ed orientamento sessuale, sono dettagli, anche se mi rendo conto di quanto interesse destino ancora nel pubblico. Nel programma non si accenna mai alla mia dimensione sessuale e di questo sono grata alla rete ed ai dirigenti Di Iorio e Teodoli ed anche a Magnolia, una scelta progressista e moderna, un messaggio forte e chiaro“.

Appassionata del programma di cui farà parte, ha dichiarato di aver seguito le precedenti edizioni e di essere entusiasta da farne parte, riconoscendo forse anche qualche limite:

Sono anche conscia che io ed Antonella formiamo la coppia fisicamente più singolare ed anomala, siamo delle Gianna e Pinotto, ma di sicuro compensiamo con la grinta e lo spirito di sopravvivenza che sviluppa chi è nato e cresciuto in ambiente ostile“.

Siamo sicuri che Alessandra Angeli riservi tantissime sorprese, perché quest’anno ci sarà veramente da lottare e lei è abituata, sicuramente, a farlo. Non resta che darvi appuntamento a questa sera. rimandate qualsiasi impegno perché, ad iniziare non è solo l’avventura dei concorrenti, ma anche la nostra, del pubblico a casa.