Per Raffaella Carrà Presidente della Repubblica

0

10419438_600707850033659_6879520654554672950_n

Quando il Presidente Napolitano ha terminato il suo mandato Andrea e Carlo, due trentenni cagliaritani,  hanno deciso che era arrivato il momento per l’Italia di cambiare, di far sedere sullo scranno del Quirinale una donna.

Per l’Italia sarebbe stata una ventata di aria fresca (giuro è una vita che volevo scrivere questa frase ndr), un segnale da lanciare al mondo.

I due figli della terra dei nuraghe hanno pensato di proporre per questo prestigioso e importante ruolo la più amata dagli italiani, la più nazionalpopolare delle donne italiane.

Una donna amata dalla destra, dalla sinistra, dal centro. Colei che, non solo crede nel valore di tutto lo stivale, ma che ha fatto tanto anche per promuovere l’immagine dell’Italia nel mondo e degli italiani nel mondo.

Stiamo parlando della più Bionda delle bionde, sua maestosità Raffaella Carrà. Come cassa di risonanza per la loro epica impresa hanno scelto la pagina “Per Raffaella Carrà Presidente della Repubblica” in cui si possono ripercorrere le tappe della Raffa Nazionale e che ci fanno capire quanto lei sia pronta.

Sappiamo tutti che Napolitano è ancora il nostro Presidente, ma ora che Napolitano ha annunciato le sue dimissioni la proposta è più valida che mai.

La pagina sta vivendo una seconda giovinezza e noi li abbiamo sentiti per farci dire a che punto siamo ….

Quando avete deciso di impegnarvi in questa importante causa Sociale e Politica?

Quando abbiamo capito che il paese era diviso e aveva bisogno di una Presidente che rappresentasse tutti gli italiani, da Trieste in giù. Raffaella è la candidata perfetta: non è mai stata inquisita, è una vita che lavora sodo (in Italia e all’estero) e conosce più lingue straniere di metà della nostra classe politica. Un vero esempio per tutti… e infatti tutti le vogliamo bene!

Quando avete capito che era proprio Lei la donna giusta per ricoprire un ruolo così importante?

È stato circa un anno e mezzo fa. Napolitano stava terminando il suo primo mandato e noi abbiamo sentito il bisogno di proporre un nome importante, una persona seria e integerrima. Sappiamo tutti com’è andata a finire, ma se allora non siamo riusciti nel nostro intento adesso abbiamo forse una seconda possibilità.

Quando annunceranno che sarà proprio Lei la prima Presidente donna della Repubblica italiana come festeggerete?

Organizzeremo una grande e fantastica fiesta, dove faremo tanto rumore e balleremo come pazze sulle terrazze!

Lei sa che vi state sbattendo come in una coreografia di Sergio Japino per supportare la sua candidatura?

E chi lo sa? Noi speriamo di sì! ci piacerebbe tanto avere il suo appoggio e il suo supporto per questa battaglia!

Quanto vi state divertendo con questa pagina?

Moltissimo, naturalmente. L’interesse improvviso e inaspettato per la fanpage dimostra che la gente ha bisogno di ridere ma anche che, in fin dei conti, nella politica italiana un volto più umano come quello della Raffa Nazionale sarebbe più che ben accetto. Sia chiaro poi che per noi Raffaella Carrà è e rimane davvero un mito indiscusso: un’istituzione lei stessa, fra le poche ancora credibili in questo paese. Certo, c’è anche chi ci ha preso – e si è preso – un po’ troppo sul serio… noi comunque continueremo a divertirci, con ironia e nel rispetto di tutti!

 

 

Secondogenito e gemelli: questo la dice lunga sul mio carattere. “Ottantologo”, Pop addicted,nel corso degli anni ho collaborato con diverse testate, tra cui L@bel, Progress e Aut. La moda è la mia passione più grande perché è cultura, è visione sociologica della vita e del mondo. La Rete è la mia seconda casa. Sono dieci anni che il mio avatar è Psikiatria80, nome del mio primo blog, ma anche di tutti i miei profili sui tanti social network.