I Pet Shop boys hanno pubblicato “Super” e noi non possiamo non amarlo

0

Neil Tennant e Chris Lowe tornano con “Super” un viaggio dance pop che affonda le sue radici nelle sonorità anni’ 90

They called us the pop kids. Cause we loved the pop hits.
And quoted the best bits. So we were the pop kids

Fine della recensione. Dopo aver letto il ritornello di “Pop Kids” il primo singolo estratto da “Super” il tredicesimo album in studio dei Pet Shop Boys, prodotto da Stuart Price, non credo davvero che ci sia nulla da aggiungere. Loro sono i ragazzi Pop, amano il Pop, fanno Pop, sono il Pop.

Il duo elettropop apparsi sulla scena synth degli anni ’80, ha dominato quella dance degli anni ’90 ed è proprio da questa che l’album accinge a grandi mani – in fondo quei suoni li hanno inventati loro – .

Senza cadere nella macchietta o annoiare Tennant e Lowe hanno realizzato “semplicemente” un ottimo lavoro dei Pet Shop Boys.

Se lo ascoltate in cuffia mentre andate aprendere la metro o state camminando per la città vi avverto che vi ritroverete a ballare come se foste sul dancefloor.

Secondogenito e gemelli: questo la dice lunga sul mio carattere. “Ottantologo”, Pop addicted,nel corso degli anni ho collaborato con diverse testate, tra cui L@bel, Progress e Aut. La moda è la mia passione più grande perché è cultura, è visione sociologica della vita e del mondo. La Rete è la mia seconda casa. Sono dieci anni che il mio avatar è Psikiatria80, nome del mio primo blog, ma anche di tutti i miei profili sui tanti social network.