Pilot News: FOX ordina il remake di Arma Letale, novità per Conviction e altro

0
Arma Letale

Fox ordina il remake di Arma Letale con Damon Wyans Sr come protagonista. Novità per Presence, Conviction e altri pilot.

Nessuno se lo aspettava ma FOX ha annunciato l’ordine del drama Lethal Weapon (Arma Letale), una serie basata appunto sui famosi film con Mel Gibson nei panni di Martin Riggs e Danny Glover nei panni di Roger Murtaugh. L’ordine del pilot arriva un po’ in ritardo, in seguito a intense negoziazioni con Warner Bros. Ma non è finita qui, perchè il protagonista sarà Damon Wyans Sr (Tutto in famiglia) che interpreterà Murtaugh nel remake. McG dirigerà il pilot.

Scritto e prodotto da Matt Miller (Forever), Arma Letale è un vero e proprio remake, proprio come Rush Hour di CBS, che ha come protagonisti i personaggi principali del film. La serie partirà, quando il poliziotto texano ed ex Navy SEAL, Riggs perderà la moglie e il loro bambino, quindi deciderà di trasferirsi a Los Angeles per iniziare una nuova vita. Lì sarà affiancato al detective della polizia di Los Angeles, Murtaugh (Wayans) che da poco ha subito un infarto.

Emily Kinney di The Walking Dead e Manny Montana in Conviction di ABC

Continuano le notizie di casting per il pilot di ABC, Conviction. Nel cast della serie arrivano Emily Kinney (The Walking Dead), e Manny Montana che si aggiungono al cast formato da Hayley Atwell e Shawn Ashmore. La serie racconta di Carter Morrison (Atwell) figlia di un ex presidente che viene ricattata e spinta ad accettare il ruolo di capo dell’unità appena creata a Los Angel di Conviction Integrity Unit. Insieme al suo team di avvocati e esperti forensi dovrà indagare su alcuni casi in cui si pensa che possa essere stata condannata la persona sbagliata. Emily Kinney interpreterà Tess Thompson, un’assistente legale dell’Unità. Tess lavorava per l’Innocence Project, prima di lavorare per il CIU. Montana interpreterà Franklin “Frankie” Rios, il capo della scientifica. Ha deciso di diventare un esperto forense proprio guardando un programma televisivo ogni giorno, mentre era in prigione per furto d’auto.

Colin Woodell in Presence di ABC

La lista del cast di Presence, il pilot di ABC creato da John Ridley (American Crime), si fà sempre più lunga. Colin Woodell (The Originals) entra nel cast della serie composto da: Stephanie SigmanRick Gonzalez e Marcus AndersonPresence è descritto come un elegante aggiornamento del classico genere poliziesco e racconterà di Presence Foster, un ex militare che si ritrova a fare l’investigatore privato senza licenza a Los Angeles. Woodell interpreterà Mike McKay, un giovane detective della polizia di Los Angeles, un bravo poliziotto e di animo gentile. La sua vita subirà dei cambiamenti con l’arrivo di Presence, i due svilupperanno un rapporto trainato da un attrazione reciproca.

Natalie Martinez in A.P.B. di FOX

Natalie Martinez (Secrets & Lies) sarà la protagonista femminile del pilot di FOX, A.P.B. La serie racconta cosa succede quando un miliardario acquista un distretto di polizia dopo l’omicidio della sua amata. Martinez sarà la detective Amelia Murphy, che viene da una famiglia di poliziotti, che non si fa alcun problema a mettere in discussione l’autorità, ed è il motivo per cui si ritrova bloccata ancora nel 13° distretto.

Andrea Martin e Kimrie Lewis-David nella comedy di Tina Fey e Robert Carlock di NBC

Andrea Martin sarà una dei protagonisti della comedy senza titolo di Tracey Wigfield prodotta da Tina Fey e Robert Carlock per NBC. Nel cast entra anche Kimrie Lewis-Davis, che si aggiunge al gia annunciato Adam Campbell. La comedy single-camera racconta delle inseparabili madre e figlia il cui rapporto si complicherà quando la madre, Carol (Martin) accetterà un tirocinio nel luogo di lavoro della figlia: un programma giornalistico dove Katie si occupa della produzione dei servizi. Carol è una mamma annoiata che non è mai andata al college e ha rinunciato alla sua carriera per occuparsi dei suoi figli, ormai adulti. Ispirata da un discorso in un funerale di un amico, Carol decide di seguire il suo sogno di donna lavoratrice, accentando un tirocinio nel programma dove lavora la figlia. Lewis-Davis invece interpreterà Portia, l’eccentrica co-conduttrice del programma, le cui idee senza senso vengono assecondate dai produttori.

Ryan Cartwright nella comedy senza titolo di Kevin James

Ryan Cartwright (Alphas, Bones) entra nel cast del progetto senza titolo di Kevin James per CBS, il cui pilot sarà diretto da Andy Fickman. La comedy, già ordinata a serie, racconta di un poliziotto in pensione, Kevin (Kevin James) che cercherà di sfruttare il tempo libero per passare più tempo con la moglie e i loro figli, ma ben presto scoprirà che stare a casa è più pericoloso del lavoro che svolgeva prima, viste le sfide che sarà costretto ad affrontare. Cartwright interpreterà Chale, un sognatore che viene da una famiglia ricca, sul punto di creare la prossima app da un miliardo di dollari, ma lui si comporta come se tutto ciò fosse già accaduto. Chale è innamorato della figlia di Kevin , Kendra (Taylor Spreitler).

Francois Chau, Susan Chuang e Concetta Tomei nel progetto senza titolo di Mutt Hubbard per NBC

Francois Chau, Susan Chuang e Concetta Tomei entrano nel cast della comedy senza titolo di Matt Hubbard per NBC, il cui cast è composto da Chris Smith, Elizabeth HoJack McBrayer. La serie si basa sulla vita di Hubbard e racconta di Andrew (Smith) e Josie (Ho), una coppia interrazziale la cui vita prenderà una piega inaspettata quando diventeranno i vicini di casa dei genitori di Josie, nel Missouri. Chau e Chuang interpreteranno i genitori di Josie, Jae Kim e Sun Kim. Jae è il proprietario della Kim Academy, una scuola di tae kwon do. Jae non ha ancora accettato Andrew, non è all’altezza di sua figlia. Sun dopo trent’anni negli Stati Uniti, non ha mai abbandonato le tradizioni coreane, cose che molto volte causa degli scontri con la figlia. Tomei invece sarà Barbara Denton, la nonna di Andrea e attrice di pubblicità. Barbara è proprio una rompipalle e Andrew e Josie saranno costretti a farla trasferire in Missouri per tenerla d’occhio.

Dire che amo le serie tv è abbastanza scontato visto che sono qui, è una passione che ormai è diventata quotidianità e che si è allargata pian piano, passando da 4-5 serie a circa 80 serie durante l'anno (ma saranno di più). Scrivo per passione, e soprattutto scrivo per dar sfogo alla mia ossessione per gli ascolti e le previsioni di rinnovo delle serie tv, ma questo lo sapete già. Per info: d.allegra@dituttounpop.it