PS Review: The Missing, nuovo drama psicologico di BBC One

0

Stagione 2014/15 le nuove serie tv commentate dalla redazione di dituttounpop. Scopri quale nuova serie vale la pena seguire e quale è meglio dimenticare in fretta. (N.B.: si tratta di opinioni strettamente personali, ti invitiamo a farci sapere anche la tua opinione: commenta l’articolo, seguici su Facebook o Twitter)

the missing

The Missing è la nuova serie di BBC One scritta da Harry e Jack Williams e diretta da Tom Shankland, in onda a partire dal 28 ottobre su BBC One (in Inghiterra) e dal 15 novembre su Starz (negli USA). Composta da otto episodi, la serie racconta le vicende di un padre alla disperata ricerca di suo figlio, scomparso misteriosamente anni prima durante un soggiorno in un piccolo paese francese.


Ecco i nostri comment:

“Siamo sinceri; guardando la durata del primo episodio veniamo colti da un certo senso di disagio; un’ora per un episodio, seppur del miglior prodotto, resta sempre un’ora. Mentirei se dicessi che in questo caso l’ora è passata senza problemi ed in modo scorrevole, molto semplicemente perchè la serie è volutamente lenta, molto lenta, psicologica ed introspettiva. Nonostante possano sembrare difetti sono solo pregi per questi piccolo gioiellino di BBC a metà tra il drama e lo psicologico. E’ un prodotto minuzioso, compassato, recitato in modo molto convincente da James Nesbitt. La fotografia cupa permette un maggiore coinvolgimento nelle vicende e nelle indagini di Tony e Julien, interpretato da un sempreverde Tcheky Karyo. Ovviamente questo è un prodotto impegnativo, per palati fini ed abituati a questo genere di serie.” Voto 7+ Luca Lemma

“La BBC One continua a non smentirsi, sfornando un ulteriore prodotto seriale, a mio avviso quasi perfetto. Pur essendo poco ritmato e notevolmente lento, il pilot ha catturato totalmente la mia attenzione grazie ad una forte componente d’introspettività che risulta essere un elemento portante della storyline principale. L’atmosfera e il clima cupo stile British, donano un surplus all’impeccabile recitazione del cast che sembra non sbagliare nemmeno un colpo. Un thriller psicologico che mostra le ossessioni umane come solo gli inglesi sanno fare. Sicuramente inserirò questa serie nel mio calendario telefilmico, perché per chi come me ama il genere, quest’ultima promette davvero di diventare una delle serie Tv migliori di questo autunno 2014.” VOTO 9  Natasha Nussenblatt

“Metto le mani avanti: è difficile giudicare una miniserie dal pilot, perchè il giudizio è, a mio avviso, fortemente influenzato dalla conclusione che avranno deciso di dare al prodotto, molto più che in una serie tv, di cui (se è davvero una serie) il finale arriverà chissà quando. The Missing è l’ennesimo giallo splendidamente realizzato dagli inglesi. Per qualche oscura ragione gli inglesi hanno la capacità di mettere in scena un giallo, un noir creando delle atmosfere angoscianti, coinvolgenti, ma soprattutto creando un intreccio difficile da dipanare fino agli ultimi istanti. The Missing poggia su una delle paure principali di un genitore: la scomparsa di un figlio. Avremo molte cose da scoprire, ci vengono presentati diversi personaggi che hanno molto da raccontare. La storia viene sviluppata affiancando il racconto della scomparsa, con le indagini di un padre disperato 8 anni dopo. E in otto anni la vita cambia. Per tutti. VOTO 9 Riccardo Cristilli

Beh, che dire... Amo le Serie tv, il Cinema e il Design... ah, anche mangiare, ma questo è un altro discorso. Scrivevo, scrivo e penso che continuerò comunque a farlo nonostante il tempo tiranno. Sono ovunque, in ogni sezione c'è del mio, come una pianta infestante in pratica. In passato, come molti colleghi presenti su dituttounpop, ho preso parte al progetto editoriale "Un anno con il Serial Club". Membro fondatore della #bandadellapellicola Non siate timidi e per comunicati, eventi, news scrivetemi! l.lemma@dituttounpop.it