Recensione Timeless: la serie sui viaggi nel tempo, fuori tempo massimo

0
Recensione Timeless pilot NBC

Recensione Timeless: la serie sui viaggi nel tempo che incuriosisce, ma che forse ha sbagliato i tempi

Timeless è la nuova serie del lunedì di NBC, che ha debuttato appunto lunedì scorso nello slot pregiato dopo The Voice con un 1.8 di rating e 7.6 milioni di spettatori, un buon risultato per il telefilm anche se più basso rispetto agli altri che hanno debuttato dopo The Voice.

Recensione TimelessLa serie, ideata da Eric Kripke (creatore di Supernatural) e Shawn Ryan (creatore di The Shield), è descritta come un action adventure drama nel quale un misterioso criminale (Goran Visnjic, E.R.) ruba una macchina del tempo segreta con l’intenzione di distruggere l’America come la conosciamo, cambiandone il passato. L’ unica speranza per fermarlo è un team inaspettato formato da un programmatore (Malcolm Barrett, Better Off Ted), un soldato (Matt Lanter, 90210) e una professoressa di storia (Abigail Spencer, Rectify), che dovrà usare il primo prototipo della macchina per viaggiare indietro nel tempo in eventi critici e decisivi. Nel cast troviamo Goran Visnjic, Malcom Barrett, Matt Lanter, Abifail Spencer, Paterson Joseph, Sakina Jaffrey e Claudia Doumint.

Recensione Timeless: i nostri commenti

I viaggi nel tempo hanno quasi monopolizzato la pilot season 2016, con i progetti su NBC e ABC entrambi ordinati per questa stagione televisiva (quello di ABC, Time After Time di Kevin Williamson, arriverà alla domenica in midseason). Mi aspettavo un procedurale, con questo gruppo di persone e salvatori del mondo che tornava indietro nel tempo ogni episodio, ed è proprio quello che ci si ritrova davanti guardando il pilot. Pilot che ha una storia abbastanza tipica, un gruppo di persone che vive la sua vita normale, che si ritrova catapultata nel passato per salvare il mondo da una minaccia che sembra chiara ma in realtà non lo è (e qui riconosciamo subito lo stile di Eric Kripke). Il pilot parte subito con il caso di puntata, il background dei protagonisti viene solo accennato: la professoressa che cerca di portare avanti il lavoro di sua madre (ma che sotto sotto non è felice), il soldato con una storia triste alle spalle e tanti sensi di colpa e il programmatore con una missione tutta sua: una noia mortale insomma, niente di nuovo, ma poi si arriva agli ultimi 15 minuti dove insinuano il dubbio, lanciano il mistero della serie, e per chi è solo un po’ curioso di natura, è il vero colpo di grazia. Quel finale di puntata mi ha sicuramente incuriosito, ma a freddo posso dire che, in questo periodo la trama orizzontale, in una serie da “viaggio di puntata”, è un elemento che conta poco: forse in passato contava di più, ma “oggi” non basta. Voto 6 Davide Allegra

Un viaggio nel tempo, un team improbabile, una minaccia contro l’America nelle sue fondamenta. Solo a leggere questi elementi nella descrizione di Timeless agli Upfronts, mi veniva da pensare “Ma seriamente nel 2016 fanno ancora telefilm del genere?” Eppure l’hanno fatto, con anche due firme autorevoli dietro. Eric Kripke sembra però fare gli stessi sbagli di Revolution, senza aver imparato nulla dai propri errori temporali: Timeless più che senza tempo, è proprio fuori tempo (massimo). E’ tutto abbozzato, veloce, frenetico, più anni ’90 che anni 2000, tutti credono subito a tutto e hanno la soluzione a portata di mano. Tutto condito da conseguenze inaspettate nel presente e misteri misteriosi nel finale che dovrebbbero portare lo spettatore a voler continuare la visione. Ma forse anche no. Sarà anche semplice intrattenimento, ma siamo sicuri che nel 2016 serva un intrattenimento del genere? Voto 6- (e sono anche generoso) Federico Vascotto

Recensione Timeless: il vostro voto

Timeless: il trailer