Renew/Cancel: prime considerazioni sulle serie tv della nuova stagione televisiva

0
Supergirl

Renew/Cancel: le previsioni iniziali delle serie tv della nuova stagione televisiva 2015/2016

Torna lo spazio in cui cerchiamo di analizzare l’andamento delle serie tv americane dei canali in chiaro (CBS, NBC, FOX, ABC e THE CW), in particolare basandoci sugli ascolti cercheremo di capire se la serie sarà rinnovata o cancellata alla fine della stagione televisiva o anche prima.

[ad id=’26033′]

Parto con una piccola premessa: quest’anno le previsioni terranno conto di un nuovo fattore, che a partire dagli Upfronts di maggio è stato cruciali per le decisioni di rinnovo da parte dei network:

  • I canali in chiaro, cambiano modello produttivo, tutte le serie dei canali sono prodotte internamente, in questo modo il canale può contare sugli introiti delle vendite in syndication e quelle internazionali: questo sistema ha portato al rinnovo di molte serie CBS come The Good Wife, Hawaii Five-0 e alla cancellazione di altre, come Stalker (prodotta da Warner Bros) e al rinvio di altre ancora, come Person of Interest e 2 Broke Girls, rinnovate per nuove stagioni, ma non ancora collocate in palinsesto per dare la precedenza a serie prodotte internamente da CBS.

[tabs style=”h1″ icon_color=”#dd0000″ ]
[tab title=”NBC” ]

nbc_logo_2011

4 serie probabilmente rinnovate2 serie in bilico1 probabilmente cancellata

Su NBC la stagione debutta con poche serie tv tv, e il network deve cercare da quest’anno di stabilizzare il suo giovedì, che da tempo continua a fare vittime. Quest’anno ci provano con Heroes Reborn, The Blacklist e The Player. Per quanto riguarda lo slot delle 20:00 il problema sembrava parzialmente risolto, grazie al debutto di Heroes Reborn che ha registrato un 2.0 di rating nei primi due episodi, un debutto molto buono e che ha migliorato lo slot rispetto all’anno precedente. Dal secondo episodio in poi però la serie ha iniziato la discesa e ancora non si è stabilizzata, infatti nell’episodio di giovedì ha registrato un 1.2 di rating, che non so quanto possa giustificarene un rinnovo. Il sequel è stata annunciato come “serie limitata”, dovrebbe avere un finale, stando alle dichiarazioni di Tim Kring, quindi se continua così NBC potrebbe semplicemente decidere di non continuarla e farla passare come un’esperimento da stagione unica. Le cose sono più certe per The Player, la nuova serie del giovedì, che nell’ultimo episodio ha registrato un basso 0.9 di rating, NBC probabilmente terrà la serie fino alla conclusione dell’ordine di 13 episodi, visto che dall’anno scorso sembra essere questa la tendenza, ma la cancellazione è alle porte.

Per quanto riguarda The Mysteries of Laura è proprio un mistero. E’ stata una sorpresa leggere del suo rinnovo a maggio, ma NBC lo ha giustificato dicendo di essere soddisfatta del suo mercoledì stabile, e Mysteries of Laura è l’emblema della stabilità, con un rating che oscilla tra 1.0 e 1.2. Se continua così NBC potrebbe rinnovarla nuovamente visto che non ha senso far debuttare un’altra serie in quello slot per poi cancellarla, l’unica cosa che va a sfavore della serie è che si tratta di una produzione esterna (Warner Bros).

[/tab]

[tab title=”FOX” ]

fox_flash

5 serie probabilmente rinnovate5 serie in bilico2 probabilmente cancellata

Dopo i fallimenti della scorsa stagione, tranne per quanto riguarda la hit che nessuno si aspettava, Empire, FOX ha debuttato con un palinsesto quasi tutto nuovo con cinque novità e quattro ritorni. Per quanto riguarda le novità partiamo subito con Minority Report, che proprio qualche giorno fa si è vista ridurre l’ordine da 13 a 10 episodi, sebbene non sia una cancellazione ufficiale è quello che possiamo leggere tra le righe dell’annuncio da parte di FOX, a cui serve una serie in onda in attesa che la sostituta sia pronta (ipotizzo sia Lucifer, soprattutto dopo gli apprezzamenti del pilot al Comic Con di New York).

Le altre novità riguardano il martedì con le comedy, Grandfathered e The Grinder che hanno debuttato, rispettivamente, con un 1.4 di rating e un 1.5 di rating, ma che sono crollate nei secondi episodi, ad un 1.2 la prima e 1.0 la seconda. Risultati che, se confermati, porteranno alla decisione di sostituirli con qualche programma di cucina di Gordon Ramsey, a partire dalla midseason. Poi c’è Scream Queens, la serie che i presidenti della FOX hanno ordinato senza passare per la produzione del pilot e per 15 episodi, dopo un debutto discreto, ma al di sotto delle aspettative (1.7 di rating per la doppia premiere), la serie è scesa ad un 1.2 di rating nell’episodio in onda martedì, inoltre dopo tre settimane non si è ancora stabilizzata, quindi resta tra le serie in bilico in attesa di ulteriori dati.

La sorpresa della stagione e la serie da monitorare: se seguite il nostro appuntamento giornaliero con gli ascolti, sicuramente saprete che Rosewood detiene il miglior debutto tra le nuove serie FOX (con un 2.4 di rating), e attualmente è la terza serie tv più vista di FOX (Dopo Empire e I Simpson). Allo stesso modo è una serie da monitorare visto che parte del suo ascolto deriva da Empire. Rosewood va in onda nello slot precedente a quello di Empire, ma nei risultati relativi alla mezz’ora si nota che la serie ha un rating più elevato nella seconda mezz’ora (con una differenza media di circa mezzo punto tra la prima e la seconda mezz’ora), probabilmente è il momento in cui la gente si sintonizza per guardare l’episodio di Empire, e questo ovviamente influisce sull’ascolto generale dell’episodio. La serie infatti resterà in bilico fino a quando non andrà in onda non accompagnata da un episodio Empire.

[/tab]
[tab title=”ABC” ]

abc-logo-flash-2013big

13 serie probabilmente rinnovate3 serie in bilico1 probabilmente cancellata

ABC è probabilmente il network più sicuro tra i “BigFive“, anche per quanto riguarda i nuovi arrivi che hanno debuttato molto bene, tranne qualche eccezione, e con poche serie che rischiano la cancellazione gia ad inizio stagione. Parto subito dall’unica serie probabilmente cancellata: Nashville è la serie meno vista di ABC (perfino meno seguita delle serie del venerdì), l’episodio di martedì ha registrato un 1.0 di rating, un risultato che non basta a giustificare un rinnovo, soprattutto se consideriamo che ogni anno la produzione deve negoziare con lo stato del Tennessee per gli incentivi, e con la Lionsgate che si occupa della produzione insieme ad ABC Studios, inoltre con la quarta stagione la serie ha raggiunto gli 88 episodi necessari per la syndication, quindi non mi stupirebbe una cancellazione annunciata nel corso della stagione, come già accaduto con Revenge. Blood & Oil ha debuttato con un 1.5 di rating, in uno slot molto difficile (dove sulle reti via cavo c’è molta concorrenza, e su NBC va in onda il football), se avesse mantenuto questi dati secondo me non avrebbe avuto alcun problema a sopravvivere, ma dopo l’1.3 di rating registrato domenica scorsa, non credo che ABC abbia interesse a mantenere la serie in onda, soprattutto se consideriamo che ha già pronte molte alternative (American Crime e/o The Family).

Il caso Castle: questa serie è l’incognita del canale, infatti resterà in bilico parecchio tempo, con un 1.2 di rating registrato in tutti e tre gli episodi dell’ottava stagione una delle serie più stabili di ABC, ma con i contratti in scadenza dei due protagonisti (lo scorso anno entrambi hanno firmato per una sola stagione), sarà sempre più difficile rinnovare la serie.

La serie da monitorare: The Muppets dopo un ottimo debutto (2.9 di rating) ha già perso 1.2 punti di rating in tre episodi, senza dare segni di stabilità, per questo motivo bisogna monitorarla per capire se e quando si stabilizzerà e su quali valori.

La sorpresa della stagione: Quantico è sicuramente la sorpresa della stagione anche nel fronte ascolti: collocata nello slot delle 22:00 della domenica, la serie ha registrato un 1.9 di rating che ha mantenuto anche nel secondo episodio, inoltre una replica del primo episodio il martedì successivo ha registrato un 1.0 di rating (gli stessi ascolti di una puntata inedita di Forever, che l’anno scorso occupava lo slot).

[/tab]

[tab title=”CBS” ]

cbs-20121

5 serie probabilmente rinnovate7 serie in bilico1 probabilmente cancellata

CBS resta sempre il network più enigmatico, soprattutto perchè il canale non tiene conto solo dell’andamento degli ascolti. Il canale infatti è una grande macchina da syndication da tanti anni, riesce a vendere le serie che produce internamente ad altri canali attraverso degli accordi milionari che gli permettono di guadagnare prima che la serie vada in onda, è così che The Good Wife ha raggiunto la settima stagione, nonostante i bassi ascolti. Non tutte le novità della stagione di CBS hanno suscitato scalpore, Code Black ha debuttato con un 1.5 di rating (che scende ad un 1.2 di rating nel secondo episodio), risultati molto bassi che potrebbero giustificare una cancellazione, ma ne parleremo meglio nelle prossime settimane. CSI: Cyber debutta alla domenica, e attualmente è la serie meno seguita del canale, con una media del 1.0 di rating, la prossima stagione sarà la prima dopo tantissimi anni senza una serie del brand CSI?

La sorpresa della stagione è Limitless, una serie che forse è fuori posto al martedì, una serata particolarmente “vecchia” (con NCIS e NCIS: New Orleans). La premiere ha registrato un 1.9 di rating, mantenuto nel secondo episodio (mentre nel terzo ha perso due decimi), aumentando il dato del pubblico giovane rispetto a NCIS: New Orleans (che ha registrato un 1.7 nei primi due episodi).

La serie da monitorare: NCIS: Los Angeles. Ormai alla settima stagione CBS potrebbe decidere di cancellare la serie (escluderei il passaggio al venerdì, perchè implicherebbe la cancellazione di Hawaii Five-0, che ancora è alla sesta stagione, e potrebbe beneficiare di un’altra annata per la syndication) perchè soddisfatta dei guadagni della serie (e’ già accaduto per CSI: Miami), per provare con una nuova serie, o azzardando, spostando al lunedì un’eventuale seconda stagione di Limitless, ma è ancora presto per dirlo.

[/tab]

[tab title=”The CW” ]

cw_2011

4 serie probabilmente rinnovate2 serie in bilico1 probabilmente cancellata

La nuova stagione di The CW è partita martedì, c’è poco da commentare perchè per gli standard del canale, Arrow e The Flash sono già al sicuro. The Originals è alla terza stagione, quindi la syndication ne richiede una quarta, resta da capire il numero di episodi che saranno ordinati che dipenderà dagli ascolti, che non sono esaltanti (0.4 di rating per la premiere). Vista la propensione del canale di dare un finale a tutte le serie, The Vampire Diaries in caso di cali nei prossimi episodi (la premiere ha registrato uno 0.6 di rating, che non è terribile, ma non è ottimo per una serie alla settima stagione) riceverà sicuramente un ordine per concludere la serie.

La serie da monitorare: iZombie, in onda al martedì, riesce a mantenere solo metà del pubblico di The Flash (ma è normale, visto che The Flash porta nuovo pubblico su The CW che poi sembra dileguarsi dopo la fine dell’episodio), ma gode di una stabilità impressionante, e al momento è la quarta serie più vista di The CW, (superando The Vampire Diaries) grazie allo 0.7 di rating registrato nella premiere. Inoltre The CW ha già ordinato delle sceneggiature aggiuntive per la seconda stagione, quindi sembrerebbe pronta ad allungarla con un ordine per ulteriori episodi, rispetto ai 13 gia ordinati.

[/tab][/tabs]

Dire che amo le serie tv è abbastanza scontato visto che sono qui, è una passione che ormai è diventata quotidianità e che si è allargata pian piano, passando da 4-5 serie a circa 80 serie durante l'anno (ma saranno di più). Scrivo per passione, e soprattutto scrivo per dar sfogo alla mia ossessione per gli ascolti e le previsioni di rinnovo delle serie tv, ma questo lo sapete già. Per info: d.allegra@dituttounpop.it