Rinnovi e Cancellazioni: il punto della situazione in vista degli Upfronts

Le serie tv in bilico: Limitless, Supergirl, Criminal Minds, The Muppets, The Catch e altro

0
Rinnovi e Cancellazioni

Rinnovi e Cancellazioni: quali sono le serie in attesa dei verdetti dei network? Da Limitless, Supergirl a The Muppets, The Catch e molto altro.

La stagione televisiva 2015/2016 volge al termine, e gli upfronts sono alle porte (qui le date) quindi mai come in questo periodo si percepisce un senso di attesa soprattutto per le serie che attendono un giudizio finale da parte dei network in cui vanno in onda. Quest’anno però la situazione è molto più chiara rispetto agli anni precedenti, visto che molti network in chiaro hanno già annunciato i rinnovi anticipati delle loro serie, veterane e non, che hanno registrato buoni ascolti.

La lista aggiornata di tutte le serie rinnovate e cancellate 

Facciamo quindi il punto della situazione sulle serie ancora in attesa, e sulle loro possibilità di rinnovo. Annunci che probabilmente arriveranno durante gli upfronts, o addirittura la settimana precedente, come avviene solitamente.

Tutti pilot ordinati da ABC, NBC, FOX, CBS e The CW

abc-gold-logo

ABC deve decidere il futuro di 11 serie tv

Precisiamo che ABC ha una nuova Presidente, ed è stata inizialmente dichiarata la volontà del canale di focalizzarsi su procedurali, che sono molto remunerativi anche in replica. Inoltre ABC potrebbe anche abbandonare il sistema delle pause lunghe, che in particolare quest’anno non ha funzionato molto.

Blood & Oil, Wicked City e Of Kings and Prophets: sono tre serie che non sono più in onda, della prima ABC ha ridotto l’ordine da 13 a 10 episodi, e delle altre due non sono più in palinsesto dopo gli ascolti poco soddisfacenti dei primi episodi. Di fatto cancellate.

ABC galavantGalavant: ABC non si è espressa a riguardo, la seconda stagione ha registrato una media dello 0.6 di rating e 2.4 milioni di spettatori. Utilizzata per riempire il vuoto tra le mezze stagioni di Once Upon a Time, la serie era molto voluta dal presidente di ABC, Paul Lee, che adesso si è dimesso. Per questi motivi, e per il fatto che è molto possibile che ABC elimini queste lunghe pause in cui inserire nuove serie tv, escluderei il un suo ritorno nella prossima stagione televisiva. Sicuramente cancellata.

Agent Carter: la seconda stagione ha registrato una media dello 0.8 di rating e 2.7 milioni di spettatori, anche questa serie è stata utilizzata per riempire il vuoto durante le mezze stagioni di Agents of SHIELD. Il suo ritorno è molto improbabile, soprattutto se ABC ordinasse a serie il pilot Conviction, di cui Hayley Atwell sarà la protagonista. Inoltre ABC sta anche sviluppando Marvel’s Most Wanted, un’altra serie Marvel che se ordinata potrebbe prendere il posto di Agent Carter. Sicuramente cancellata.

Recensione The FamilyThe Family: la serie ha una media dello 0.8 di rating e 3.4 milioni di spettatori, con una crescita intorno allo 0.4 di rating nei live+3, che sicuramente non giustificano un rinnovo da parte di ABC, nonostante comunque lo slot difficile in cui va in onda, in cui ha dovuto affrontare The Walking Dead prima e Game of Thrones dopo. Probabilmente cancellata.

American Crime: con una media dello 0.9 di rating e 3.7 milioni di spettatori, quest’anno a quanto pare le nomination agli Emmy non aiuteranno la serie a ottenere il rinnovo. Il creatore, John Ridley sta producendo un nuovo pilot pilot per ABC, e secondo Variety il canale avrebbe chiesto al creatore di scegliere una tra le due serie e Ridley avrebbe scelto Presence, che tra l’altro essendo un procedurale, si inserisce meglio nella nuova strategia di ABC. Quindi anche quest’anno il destino di American Crime, non è legato agli ascolti registrati, ma a questioni interne. Probabilmente cancellata.

the catchThe Catch: della serie sono andati in onda solo 5 episodi (di cui conosciamo i dati) e attualmente ha una media del 1.1 di rating e 5 milioni di spettatori, sicuramente inferiore ai numeri a cui siamo abituati per il TGIT di Shonda Rhimes. TGIT che dalla primavera ha perso potenza, Grey’s Anatomy escluso, provocando un calo per Scandal e ascolti deludenti per The Catch. ABC avrà la possibilità di attendere i dati di ulteriori episodi prima di decidere, ma la settimana scorsa la serie è già scesa sotto il punto di rating (0.9 di rating), e nei live+3 la crescita si è ormai stabilizzata intorno a +0.6 di rating. Se prendiamo come limite minimo gli ascolti registrati da Quantico, già rinnovata da ABC, (media 1.3 di rating nei live, 2.5 nei live+3 e 2.8 nei live+7), le possibilità di The Catch diminuiscono (media 1.1 di rating nei live, 1.8 nei live+3, 2.0 nei live+7), precisiamo che la media di The Catch si riferisce ai primi episodi, che hanno registrato degli ascolti più elevati rispetto a quelli successivi, la media infatti subirà un calo quando saranno disponibili i dati live+3 e live+7 degli ultimi episodi. In bilico, tuttavia possono entrare in gioco dinamiche interne che possono favorire o sfavorire il rinnovo della serie, visto che la serie è prodotta dalla Shondaland (elemento a favore), che a sua volta sta anche producendo altri due pilot, Toast e Still Star-Crossed per ABC (elemento a sfavore).

Ascolti USA martedìThe Muppets: la serie è partita benissimo con un 2.9 di rating, valore che poi è crollato subito dal secondo episodio fino ad arrivare nel finale a uno 0.8 di rating (con una media di stagione del 1.3 di rating e 4 milioni di spettatori). Nonostante questo enorme calo, secondo alcune fonti di Variety, ABC sta considerando il rinnovo della serie, visto che si tratta di un brand consolidato di proprietà della Disney (un po’ come avviene anche con le serie Marvel), a cui è riservato un trattamento di preferenza. Quindi guardando gli ascolti, la serie sarà probabilmente cancellata, tuttavia ABC potrebbe far tornare la serie e tentare di nuovo la sorte.

Nashville e Last Man Standing: si tratta di due serie prodotte rispettivamente da Lionsgate e 20th Century FOX, due serie che sono ormai in syndication il cui rinnovo dipenderà soprattutto dalle negoziazioni tra ABC e le rispettive case di produzione per le licenze. Nashville è probabile che riceva un’ordine per una quinta stagione ridotta (tra l’altro Lionsgate ha già assunto nuovi showrunner per la quinta stagione). Last Man Standing invece ha registrato buoni risultati per il venerdì, l’unico ostacolo potrebbe essere il costo del cast per una serie già alla quinta stagione. Entrambe in bilico, ma con una propensione verso il rinnovo.

The Real O’Neals e Dr. Ken: si tratta di due comedy al primo anno, la prima con pochi episodi all’attivo (media 1.0 di rating e 4.1 milioni di spettatori) che ha registrato ascolti abbastanza stabili sul 1.0 di rating, ma che si è dimostrata dipendente dal traino di Fresh Off the Boat, in questo caso il rinnovo potrebbe dipendere anche dalle nuove comedy in produzione per la prossima stagione. Dr. Ken va in onda al venerdì con una media del 1.1 di rating e 5.3 milioni di spettatori) e con il finale che ha registrato uno 0.9 di rating, valori che non permettono un giudizio in uno o nell’altro verso. In Bilico, un rinnovo è probabile, ma una cancellazione non è impossibile.

Castle: abbiamo già avuto modo di parlare della situazione di Castle, quando ABC ha annunciato che non avrebbe rinnovato il contratto di Stana Katic. Il network attualmente sta negoziando con Nathan Fillion per un ordine ridotto senza la protagonista femminile, il destino della serie è quindi rimandato all’esito di queste negoziazioni, visto che Castle nonostante gli anni ha una media rispettabile di un 1.1 di rating e 6 milioni di spettatori. In bilico.

CBS-logo-2011

CBS deve decidere il futuro di 9 serie tv

Rush Hour trailerRush Hour: dopo quattro episodi andati in onda, la serie ha una media del 1.0 di rating e 4.7 milioni di spettatori, in linea con gli ascolti di Elementary che prima occupava lo slot delle 22:00 del giovedì. L’unica differenza, che su CBS è una differenza enorme, è che Rush Hour è prodotta da Warner Bros, quindi CBS non beneficia dell’eventuale vendita in syndication/streaming della serie. Per questo motivo questi valori non sono sufficienti per giustificare il rinnovo di una produzione esterna. Sicuramente cancellata.

Code Black: la serie ha chiuso la stagione con una media abbastanza rispettabile, un 1.3 di rating e 7.11 milioni di spettatori, però si tratta di una co-produzione tra CBS e ABC Studios, il che riduce le possibilità di rinnovo della serie. Personalmente credo che il rinnovo di Code Black sia poco probabile, soprattutto dopo i simili risultati che sta ottenendo lo spinoff di Criminal Minds (vedi sotto per ulteriori dettagli). Inoltre CBS sta sviluppando il pilot Bunker Hill, un altro medical drama, il cui ordine potrebbe influire sulla cancellazione di Code Black (da notare che Bunker Hill è una co-produzione con la Universal TV). Probabilmente cancellata, ma tutto è possibile.

CSI-Cyber-LogoCSI Cyber: è la serie meno seguita di CBS, con una media del 0.9 di rating e 6.5 milioni di spettatori. Guardando gli ascolti non vedo possibilità di rinnovo, ma si tratta di un brand molto importante per CBS che funziona molto bene nelle vendite internazionali e visto che stiamo parlando di CBS non escluderei che il canale voglia sfruttare al massimo questa possibilità di guadagno, magari spostando la serie in estate, chissà(si tratta di una teoria da prendere con le pinze). Probabilmente cancellata, ma…vedi sopra.

Criminal Minds e Criminal Minds: Beyond Borders: non vi è alcun dubbio sul rinnovo di Criminal Minds (media 1.8 di rating e 9 milioni di spettatori), l’unico motivo per cui CBS non l’ha incluso nell’annuncio dei rinnovi delle serie veterane è che il canale sta negoziando il contratto di produzione con ABC Studios, con la quale co-produce la serie. Personalmente credo che il ritardo sia dovuto al fatto che CBS vuole un quadro più chiaro sui dati d’ascolto dello spinoff, Criminal Minds: Beyond Borders (co-prodotto anche da ABC Studios), in questo modo il canale può negoziare per entrambe le serie e ottenere qualche vantaggio (si tratta di una teoria, non confermata da nessuno ndr). Dello spinoff sono andati in onda 8 episodi e attualmente ha una media del 1.4 di rating e 7.5 milioni di spettatori, valori simili a quelli che registrava Code Black. In definitiva Criminal Minds sarà sicuramente rinnovato, il rinnovo di Criminal Minds: Beyond Borders è collegato a eventuali vantaggi che CBS potrà ottenere negoziando in blocco con ABC Studios.

Life in PiecesLife in Pieces e The Odd Couple: la prima è l’unica comedy single camera di CBS che ha ottenuto risultati molto incoraggianti, con una media del 2.0 di rating e 8.7 milioni di spettatori, è la terza serie più vista del canale. Anche se si tratta di una produzione esterna, 20th Century FOX, la serie sarà sicuramente rinnovata. The Odd Couple invece è una produzione CBS, con una media de 1.6 di rating e 7.7 milioni di spettatori, probabilmente riceverà un ordine per una terza stagione, giusto per essere utilizzata come tappabuchi e per garantire una continuità di palinsesto, soddisfacendo l’ormai più frequente volontà dei canali di ridurre gli slot in replica. Probabilmente rinnovata.

Supergirl: la serie sicuramente non è stata il successo sperato da CBS, partita con un buon 3.2 di rating, la serie ha chiuso la stagione con un 1.3 di rating, inoltre è prodotta da Warner Bros, il che diminuisce il valore della serie per CBS. Nonostante ciò Supergirl ha dimostrato una stabilità durante l’autunno e i primi mesi invernali (la serie era stabile sul 1.8 di rating, e ha poi subito il normale calo che le serie subiscono in primavera), per questo motivo un rinnovo non è impossibile, ma d’altro canto non mi stupirei neanche di una cancellazione. Media 1.7 di rating e 7.7 milioni di spettatori (2.3 di rating nei live+3, 2.5 nei live+7) In bilico, ma verso il rinnovo.

LimitlessLimitless: con una media del 1.3 di rating e 7 milioni di spettatori, Limitless ha qualche chance di ottenere il rinnovo, inoltre ci sono due elementi che giocano a favore del rinnovo: 1. la serie è prodotta da CBS Studios, il che aumenta il valore della serie per il canale; 2. la serie ha una buona crescita nelle registrazioni (fino al 10 aprile aveva una media del 2.2 di rating nei live+3, +0.8 di rating e fino al 3 aprile una media del 2.4 di rating nei live+7). Tenendo conto di questi elementi credo che Limitless sarà probabilmente rinnovata.

fox_logo_1

FOX deve decidere il futuro di 3 serie tv

La situazione su FOX è molto più semplice, il canale non ha annunciato ufficialmente la cancellazione di Minority Report, Second Chance e Cooper Barrett’s Guide to Surviving Life, ma di fatto sono già morte e sepolte. Minority report ha ricevuto una riduzione dell’ordine originario e non ha ricevuto un ordine completo in autunno. Second Chance è stata spostata al venerdì con risultati non commentabili e Guide to Surviving Life è stato prima spostato nello slot delle 19 della domenica e poi rimosso dal palinsesto con effetto immediato.

grandfatheredIl discorso è diverso invece per le altre due comedy al primo anno. Grandfathered e The Grinder. La prima co-prodotta con ABC Studios e la seconda è una produzione interna di FOX. Nonostante ciò entrambe le serie non hanno una media brillante in un martedì sempre più difficile, il tutto sta nel capire se FOX si accontenti ormai di questi valori. Grandfathered ha una media dello 0.9 e 2.8 milioni di spettatori, The Grinder ha una media di uno 0.8 di rating e 2.24 milioni di spettatori, ma l’ultimo episodio ha registrato uno 0.6 di rating. Entrambe le serie saranno probabilmente cancellate. Se invece FOX deve scegliere tra le due è molto difficile capire chi sarà il fortunato, Grandfathered è una co-produzione ma ha registrato ascolti più elevati, The Grinder è una produzione interna, ma ha registrato ascolti poco soddisfacenti. Si tratta di un incognita che non saprei risolvere, è meglio attendere la decisione di FOX.

Sleepy Hollow: la serie quest’anno è stata spostata al venerdì da metà stagione, dove ha complessivamente mantenuto gli ascolti che registrava al giovedì, il che può giocare a suo favore. Sleepy Hollow ha una media dello 0.8 di rating e 3.1 milioni di spettatori (live+3 1.3 di rating, live+7 1.5 di rating) è una produzione interna e ha all’attivo 49 episodi. L’unico elemento che va a sfavore della serie è il recente sviluppo di trama (che non sto a spoilerare). Probabilmente rinnovata, magari con un ordine ridotto.

nbcNBC deve decidere il futuro di 6 serie tv

NBC non ha annunciato la cancellazione ufficiale di The Player e Truth Be Told, ma di fatto sono cancellate. A entrambe le serie è stato ridotto l’ordine originale e non hanno ricevuto l’ordine aggiuntivo per una stagione completa.

heartbeatThe Mysteries of Laura e Heartbeat: il futuro di entrambe le serie è collegato visto che vanno in onda nello stesso slot, e secondo me è anche deciso. The Mysteries of Laura, nonostante sia una produzione esterna, ha una media stabilissima 1.1 di rating e 7 milioni di spettatori (ogni episodio oscilla tra un 1.0 di rating e 1.2 di rating), quindi è abbastanza scontato il suo ritorno per una terza stagione. La serie sarà probabilmente rinnovata, con un ordine ridotto, visto che NBC si riserverà sempre la possibilità di provare in quello slot una serie magari prodotta interamente, e fino a quando non trova una serie che in quello slot riesca a replicare gli stessi dati, The Mysteries of Laura sarà salva. Per Heartbeat invece non c’è speranza, la serie ha una media dello 0.9 di rating (influenzata dalla premiere di The Voice), credo non ci sia altro da dire. Sicuramente cancellata.

Telenovela: media 0.9 di rating e 3.4 milioni di spettatori. La serie guardando agli ascolti è stata più sfortunata rispetto alla compagna Superstore, inoltre NBC sta ricostruendo il suo portfolio comedy, e non credo che Telenovela faccia al caso suo. Quindi la serie sarà probabilmente cancellata, l’unico elemento che potrebbe giocare a favore della serie è il fatto che NBC non vuole lasciarsi sfuggire l’opportunità di lavorare con Eva Longoria.

Rinnovi e cancellazioniInfine restano Undateable e The Charmichael Show, della prima è molto probabile una cancellazione (0.8 di rating e 2.7 milioni). La serie andava in onda al venerdì e la terza stagione era interamente live, cosa che potrebbe andare contro la serie, visto il costo che comporta la trasmissione live di un episodio (in alcuni casi lo stesso episodio andava in onda live in entrambi i fusi orari, aumentandone i costi.) The Carmichael Show sarà invece probabilmente rinnovata visto i risultati discreti che sta ottendendo alla domenica, 1.1 di rating e 4.8 milioni di spettatori.

Questo non lascia spazio per Crowded che probabilmente sarà cancellata (1.0 di rating e 4.3 milioni di spettatori, media gonfiata dalla premiere dopo The Voice che aveva registrato un 1.7 di rating.)

Game of Silence: la serie sta seguendo lo stesso sentiero di The Player, ha debuttato dopo The Voice con un 1.4 di rating, che dopo lo spostamento al giovedì è sceso a uno 0.7 di rating. Sono andati in onda solo tre episodi, quindi è ancora presto, ma sono convito che non accadrà nessun miracolo. Probabilmente cancellata.

The-CW-Logo

The CW deve decidere il futuro di 1 serie tv

The CW ha rinnovato tutto qualche tempo fa. L’unica serie che attende una decisione è Containment di cui sono andati in onda due episodi, con buono riscontro di pubblico. Entrambi gli episodi, dopo The Flash, hanno registrato uno 0.5 di rating, in linea con gli ascolti di iZombie. The Cw potrebbe chiudere l’annata senza annunciare uno show cancellato.

Upfronts 2016

 

Dire che amo le serie tv è abbastanza scontato visto che sono qui, è una passione che ormai è diventata quotidianità e che si è allargata pian piano, passando da 4-5 serie a circa 80 serie durante l'anno (ma saranno di più). Scrivo per passione, e soprattutto scrivo per dar sfogo alla mia ossessione per gli ascolti e le previsioni di rinnovo delle serie tv, ma questo lo sapete già. Per info: d.allegra@dituttounpop.it