Sean Penn sulla HBO: sarà Andrew Jackson in American Lion

0
Sean Penn su HBO: American Lion

Sean Penn su HBO: sarà Andrew Jackson in American Lion

E alla fine anche Sean Penn ha ceduto al fascino della tv. Ma per fortuna piuttosto di finire in uno stanco procedurale come Sharon Stone (nella cancellata Agent X), ha scelto la via più veloce per gli Emmy (o Golden Globe): una miniserie HBO. Sean Penn sarà Andrew Jackson il 7° presidente degli USA in American Lion, miniserie in 6 parti ordinata dalla HBO (e che dato l’accordo in essere dovremmo vedere in Italia su Sky Atlantic).

Si tratta del primo progetto importante televisivo per Sean Penn. Come riporta deadline, il progetto è sviluppato da Matt Jacobson, capo della divisione per lo sviluppo del mercato di Facebook, da Doug Miro e Carlo Bernard (co-creatori di Narcos) e prodotto dalla Lionsgate Television.

La miniserie American Lion è basata sulla biografia vincitrice del premio Pulitzer American Lion: Andrew Jackson in the White House, scritta dallo storico Jon Meacham. Reso orfano a causa degli inglesi, Andrew Jackson era un uomo che si è fatto da solo, un combattente, un violento soldato, amato generale che è diventato il primo “Presidente del Popolo”. Mentre il futuro della nazione era totalmente incerto e insatbile, Jackson è stato in grado di combattere l’instabilità del Congresso e preservare l’Unione a tutti i costi.

Miro e Bernard satnno scrivendo la sceneggiatura e produrranno la miniserie insieme alla stesso Penn, con Meacham che sarà consulente nel corso della lavorazione, la produzione dovrebbe iniziare nel corso del 2016.

Jacobson ha raccontato di aver letto il libro di Meacham circa tre anni fa e di averci trovato “molte analogie con quello che sta accadendo in questo periodo e ha sentito il bisogno di raccontare questa storia”. Tra le varie analogie, alcune erano legate al modello di campagna elettorale che anche allora era molto dura e personalizzata: durante la corsa del 1828 venne attaccata la moglie di Jackson, chiamata “puttana” dai suoi avversari solamente perchè sposata in precedenza. Morì poi subito dopo l’elezione del martio per un attacco di cuore. Jackson cercò di combattere la corruzione e impedì agli stati di separarsi e uscire dagli Stati Uniti. Ma il suo mandato fu anche costellato da decisioni più controverse come l’Indian Removal Act.

Il coinvolgimento di Penn nel progetto è molto curioso. Negli anni 80 Sean Penn stava facendo l’autostop quando incrociò la macchina di Jacobson con il padre che decise di dargli un passaggio. Oltre vent’anni dopo Jacobson e Penn si sono incontrati su un aereo e sono diventati amici. Così Jacobson gli ha parlato del progetto e gli ha dato il libro di Meacham per conoscere la storia di Jackson. Da lì si è arrivati alla sceneggiatura e alla voglia di Penn di interpretare Jackson. L’approdo alla HBO è arrivato alla fine della catena, quando già la Lionsgate stava iniziando a lavorare al progetto. Si tratta del primo progetto Lionsgate su HBO.

Per andare da A a B passereste prima per C? Se si perchè? e D? Non rischia di offendersi se non gli facciamo nemmeno un saluto? Ma soprattutto, che razza di bio è questa? Siete sicuri di volere una biografia? Mi trovate su Fb/tw/G+/pinterest/instagram/linkedIn come Riccardo Cristilli, il modo più semplice per farvi i fa....ehm conoscermi meglio. Per comunicati, eventi, news sulle serie tv scrivete a r.cristilli@dituttoupop.it