#TCA15 Netflix|Novità per Sense8, Arrested Development, le serie Marvel, Longmire e tanto altro

0
netflix in Italia

Il TCA Summer Press Tour inizia in grande stile con un intera giornata dedicata al servizio streaming Netflix, che per l’occasione ha organizzato 11 panel di discussione. Tra i vari argomenti trattati, partiamo subito dalle dichiarazioni del presidente dei contenuti Ted Sarandos che ha dichiarato che nel 2015 Netflix offrirà 16 serie tv tra drama e comedy, e 475 ore di programmazione originale.

[adsense]

Per prima cosa Sarandos ci tiene a precisare che Arrested Development è ancora nei loro pensieri. “Ci stiamo lavorando” dichiara Sarandos parlando di un eventuale nuova stagione su Netflix, “è un accordo molto complicato visto che gli attori sono molto impegnati… l’intento è quello di fare un’altra stagione di Arrested Development, e tutti gli accordi sono in corso.

Per quanto riguarda il sequel di Full House che è in produzione in questi giorni, Sarandos ha dichiarato che il ritorno delle gemelle Olsen potrebbe ancora avvenire: “Le Olsen stanno ancora decidendo se partecipare alla serie.

Infine Sarandos ha rivelato i piani per le serie Marvel: l’intenzione è quella di rilasciare una stagione ogni sei mesi, quindi due serie all’anno. Nei prossimi mesi sono programmate Jessica Jones e la seconda stagione di Daredevil.

A seguire, gli altri argomenti trattati nei panel organizzati da Netflix al TCA Summer Press Tour:

  • Il creatore si Sense8 ha parlato del probabile rinnovo della serie per una seconda stagione: “stiamo ancora attendendo una decisione finale, ma siamo ottimisti. Ma è Netflix a decidere.” Inoltre Straczynski ha smentito le voci di un piano di 5 anni per la serie. Al panel erano presenti gli attori: Jamie Clayton, Brian J. Smith, Daryl Hannah e Naveen Andrews.
  • Netflix ha cancellato il drama norvegese, Lilyhammer che quindi non tornerà per una quarta stagione. Questa serie è stato il primo progetto di Neflix verso i contenuti originali. La decisione di cancellazione arriva dopo vari problemi riscontrati nella gestione dei costi, sempre in crescita, e dei diritti web.
  • La quarta stagione di Longmire, cancellata da A&E e salvata da Netflix, debutterà il 10 settembre, come sempre con tutti e 10 gli episodi previsti. La quarta stagione partirà dal finale della terza stagione, quando Walt Longmire, ha scoperto chi ha ucciso sua moglie e si prepara a mettere in atto un piano di vendetta. La quarta stagione sarà disponibile solo negli Stati Uniti, Canada, Australia e Nuova Zelanda.
  • wet hot american summerLo showrunner e co-protagonista di Wet Hot American Summer: First Day of Camp, Michael Showalter ha dichiarato che se c’è interesse continueranno con una seconda stagione. La serie sarà rilasciata da Netflix venerdì 31 luglio.
  • Ne abbiamo parlato quando è stata ordinata, adesso la comedy di Aziz Ansari ha un titolo, Master of None, e debutterà su Netflix il 6 novembre, in tutti i territori in cui il servizio è disponibile (deduciamo quindi anche in Italia, visto l’approdo ad ottobre). La serie racconta la vita personale e professionale di Dev (Ansari) un attore sulla trentina che vive a New York e che già ha difficoltà a decidere cosa mangiare, figuriamoci se riesce a capire cosa fare nella vita. Ansari sarà il protagonista, e ha creato la serie insieme a Alan Yang, entrambi saranno produttori esecutivi insieme a Mike Schur. Nel cast troviamo: H. Jon Benjamin, Eric Wareheim, Lena Waithe, Noel Wells e Kelvin Yu.