Speciale Netflix: Matt Smith in The Crown – Una serie tv dai libri di Lemony Snicket – Giancarlo Esposito in The Get Down

0
Netflix: The Crown, The Get Down

Non passa giorno senza dover parlare di Netflix, dopo l’annuncio dell‘arrivo in Italia (leggi qui), sono arrivate le indiscrezioni sul drama soprannaturale con Winona Ryder (qui) e la comedy The Ranch con Ashton Kutcher (qui). Anche oggi torniamo a parlare del servizio di streaming con uno speciale che metterà insieme tre notizie apparse nelle ultime ore su deadline e THR e che riguardano tre nuovi progetti del servizio online.

The Crown: Matt Smith e John Lithgow nel cast 

Novità e conferme per il cast di The Crown la prima serie inglese di Netflix che racconterà la storia dell’Inghilterra degli ultimi 50 anni attraverso laa Regina Elisabetta II e i suoi primi ministri. John Lithgow è entrato nel cast nei panni di Sir Winston Churchill, mentre arrivano conferme sulla presenza di Claire Foy nei panni di Elisabetta II e soprattutto di Matt Smith, per sempre Doctor Who, che vestirà i panni  di Philip Mountbatten, Duca di Edimburgo e marito della Regina, mentre Vanessa Kirby sarà la sorella di Elisabetta Margaret. I dieci episodi che comporranno la prima stagione sono attesi nel 2016 su Netflix.

The Crown racconterà tutte le vicende legate a tra i più famosi indirizzi della storia: Buckingham Palace e il 10 di Downin Street, raccontando quindi il rapporto e i segreti, gli amori e gli intrighi, le strategie e le macchinazioni, tra il palazzo reale e il primo ministro. A scriverne la sceneggiatura è Peter Morgan già sceneggiatore di The Queen e di Frost/Nixon, alla regia invece ci sarà Stephen Daldry (Billy Elliot, The Hours), affiancato da Philip Martin e Julian Jarrold, mentre il produttore sarà Andy Harries.

[adsense]

Una serie tv da Una serie di sfortunati eventi

Netflix sposta l’attenzione sulle famiglie e va in cerca di prodotti da poter vedere sul divano con tutta la famiglia riunita, bambini compresi. Dopo aver ordinato una comedy basata su Richie Rich, la compagnia di streaming ha acquistato i diritti della serie di libri Una serie di sfortunati eventi di Lemony Snickey (A Series of Unfortunate Events), già portati al cinema nel 2004 con Jim Carrey protagonista. Netflix collaborerà con la Paramount Television, che già si era occupata della versione cinematografica e al momento è in cerca di un regista che riesca a dare vita al mondo immaginato nei romanzi.

Il mondo creato da Lemony Snicket è unico, divertente un pò oscuro ma adatto a tutti. Non vediamo l’ora di portarlo in vita per tutti gli utenti Netflix.” ha dichiarato Cindy Holland, VP Original Content di Netflix. Narrati da Snicket, i romanzi di Una serie di sfortunati eventi, raccontano le vicende degli organi Violet, Klaus e Sunny Baudelaire, affidati allo zio, il conte Olaf, mentre affrontano avventure, disavventure, per scoprire la verità sulla morte dei loro genitori. I 13 libri hanno venduto più di 65 milioni di copie e sono stati tradotti in 43 lingue.

Giancarlo Esposito in The Get Down

L’hip-hop drama targato Baz Luhrman di Netflix The Get Down, è pronto ad accogliere nel cast Giancarlo Esposito, che interpreterà il pastore Ramon Cruz, carismatico capo della locale chiesa Pentecostale che con i suoi sermoni e la sua leadership è riuscito a costruirsi un notevole gruppo di fedeli. Cruz è il padre di Mylene Cruz (Herizen F.Guardiola) i cui sogni di diventare una star della discomusic la porteranno spesso a scontrarsi con il padre; è inoltre il fratello di Francisco Cruz/Papa Fuerte (Jimmy Smits).

Ambientata a New York negli anni 70, The Get Down racconterà la città attraverso un gruppo di ragazzini del South Bronx, teenager senza niente e nessuno se non loro stessi e le loro rime, i loro passi e le loro bombolette spray. Dal Bronx alla scena artistica di Soho, dal CBGB allo Studio 54, sarà una sorta di saga mitica su come New York tra corruzione e bancarotta, sia riuscita a far nascere l’hip-hop, il punk, la disco che hanno cambiato la città e non solo per sempre.

Esposito si unisce a un cast giovane formato da Jaden Smith, Mamoudou Athie, Shameik MooreJustice SmithSkylan Brooks, Tremaine Brown Jr. and Yahya Abdul-Mateen II. Per Baz Luhrman si tratta dell’esordio nel mondo della serialità e dirigerà i primi due episodi e il finale di stagione. Anche questa serie è attesa nelle nazioni Netflix nel 2016.

 

Per andare da A a B passereste prima per C? Se si perchè? e D? Non rischia di offendersi se non gli facciamo nemmeno un saluto? Ma soprattutto, che razza di bio è questa? Siete sicuri di volere una biografia? Mi trovate su Fb/tw/G+/pinterest/instagram/linkedIn come Riccardo Cristilli, il modo più semplice per farvi i fa....ehm conoscermi meglio. Per comunicati, eventi, news sulle serie tv scrivete a r.cristilli@dituttoupop.it